10 febbraio 2022 ore: 14:14
Economia

Caro energia, "una tempesta perfetta per la cooperazione sociale"

La denuncia di Legacoopsociali: aumento dei costi dell’energia che si riflette sui materiali e gli alimenti, tariffe bloccate per i servizi di welfare, mancanza di profili professionali socio-sanitari. Vanni: "Occorrono interventi strutturali di sistema"
Bollette, tasse, calcolatrice e soldi - SITO NUOVO

ROMA - "Aumento dei costi dell’energia che si riflette sui materiali e gli alimenti, tariffe bloccate per i servizi di welfare, mancanza di profili professionali socio-sanitari". E' l'allarme di Legacoopsociali per il settore, una “tempesta perfetta per la cooperazione sociale che dal lockdown ha sempre garantito qualità delle prestazioni e vicinanza ai bisogni delle persone nonostante le difficoltà che si sono abbattute sulle strutture e sui centri socio-sanitari e socio-assistenziali".

"Se l’incremento dell’energia colpisce in modo generalizzato il Paese, famiglie e imprese e necessita di un intervento immediato e diretto del governo, la carenza di professionisti socio-sanitari si può definire una vera e propria emergenza nel settore che rischia di mettere a repentaglio le prestazioni nei servizi", si legge in una nota.

“Per far fronte a tali complessità – spiega la presidente nazionale Eleonora Vanni - occorrono interventi strutturali di sistema altrimenti non si può effettivamente sostenere il paese verso una transizione economica e sociale che faccia crescere produttività e benessere delle persone”.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news