6 giugno 2022 ore: 13:57
Economia

Casa, a Modena affitti scontati ai giovani che fanno volontariato

Alcune ore al mese del proprio tempo, in cambio della possibilità di alloggiare con un affitto agevolato (-40%) in 12 appartamenti, per 24 posti letto in totale. E' già possibile candidarsi
Mani, puzzle, terzo settore, welfare, solidarietà, volontariato

ROMA - Alcune ore al mese del proprio tempo ad attività di volontariato, in cambio della possibilità di alloggiare con un affitto agevolato in 12 appartamenti, per 24 posti letto in totale. Vengono messi a disposizione dal Comune all'R-Nord, il quartiere oltre la stazione sempre in cerca di rilancio. Dopo l'esperienza dell'anno scorso, torna il progetto "Antenne", l'iniziativa promossa dal Comune di Modena, col coordinamento dell'assessorato alle Politiche giovanili. È già possibile candidarsi, collegandosi a comune.modena.it/informagiovani e seguendo le istruzioni. Il target di riferimento include studenti universitari, lavoratori e volontari di servizio civile. La proposta è destinata a ragazzi e ragazze da 19 a 34 anni che, nel periodo compreso tra settembre 2022 e luglio 2023, dovranno svolgere volontariato a favore dei residenti nei quartieri Sacca e Crocetta, in diversi ambiti e in contesti di fragilità socioeconomica o educativa, in nove associazioni in particolare. Rispetto all'anno scorso, il monte ore è stato ridotto da 270 a 240: gli interventi includeranno attività di animazione socio-culturale e sportiva, sensibilizzazione al rispetto di regole e spazi, ma "anche sostegno e accompagnamento per persone fragili, manutenzione degli spazi e affiancamento degli stranieri", spiegano gli uffici comunali. Per i giovani selezionati è previsto appunto l'accesso a 12 alloggi situati nel complesso residenziale R-Nord di via Canaletto, usufruendo di un canone di locazione dei posti letto disponibili scontato del 40 per cento (l'anno scorso era del 50 per cento). Gli appartamenti, gestiti dalla società di trasformazione urbana CambiaMo, vanno da 45 a 86 metri quadrati, presentando quindi la possibilità, in diversi casi, di accogliere più persone per vano. I ragazzi dovranno dare vita anche a momenti condivisi e di team building. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news