15 settembre 2020 ore: 17:30
Società

Caso Caivano, psicologi del Lazio: il pregiudizio è radicato

Lo afferma Federico Conte, presidente dell'Ordine degli Psicologi del Lazio, sottolineando i "caratteri discriminatori di esplicita matrice transfobica di questo episodio, che testimonia una mentalità gretta e retrograda di cui il Paese fatica a liberarsi"

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!