31 luglio 2017 ore: 09:11
Disabilità

Cesena, lavori da 1,7 milioni per fermate del bus senza barriere

E' l'impegno del comune per riqualificare 323 fermate bus del trasporto pubblico, adeguandone una parte per i disabili. Il progetto e' partito nel 2012, spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Maura...
Disabilità e inaccessibilità. Carrozzina davanti a bus

Il Comune di Cesena sta mettendo in campo uno sforzo da 1,7 milioni di euro per riqualificare 323 fermate bus del trasporto pubblico, adeguandone una parte per i disabili. Il progetto e' partito nel 2012, spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Maura Miserocchi, rispondendo ieri in Consiglio comunale a una interrogazione di Stefano spinelli di Libera Cesena. E attualmente sono in corso i lavori del secondo stralcio per 319.000 euro di cui 110.000 con finanziamento regionale, su 40 fermate, sette delle quali potranno essere adeguate anche a norma disabili. Stessa sorte, prosegue l'assessore, per alcune fermate in zona Barriera, due in via Battisti e tre all'ospedale Bufalini, i cui lavori, su progetto comunale, saranno realizzati dall'Ausl Romagna. Inoltre le verifiche per adeguare ai disabili le fermate esistenti sono sistematiche e dal marzo 2016 alla data odierna tali impianti abilitati sono passati da 38 a 70.

A livello di linee, prosegue l'assessore, le urbane 4, 5 e 6 sono tutte dotate di bus idonei al trasporto disabili; la 3 in buona parte; solo alcuni sulla 93. No la linea 1 e quelle del forese, mentre le suburbane 92 e 94 sono servite con bus dotati di pedana mobile, la 95 no. Infine per quanto riguarda la possibilita' di gestire in modo unitario il trasporto pubblico dei disabili per l'intero bacino romagnolo, Start Romagna fa sapere che sara' prossimamente indetto dalla Prefettura un tavolo tecnico cui parteciperanno tutti gli enti e aziende di tpl.(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale