22 settembre 2018 ore: 11:54
Immigrazione

Migranti, Salvini: "Decreto, ci sarà allarme Onu, Osce, Croce rossa..."

"La prossima settimana portiamo in Cdm la manovra e il decreto migranti-sicurezza". Lo ha confermato il ministro Salvini, intervistato ad Atreju da Enrico Mentana. E sui dubbi di costituzionalità: "Ci saranno ricorsi. Se devo darmi un criterio di scelta, prima vengono i cittadini italiani"
Matteo Salvini

Questa descrizione viene aggiunta in questo momento e mostra il ministro in tv

ROMA - "La prossima settimana portiamo in Cdm la manovra e il decreto migranti-sicurezza". Lo ha confermato il ministro degli Interni Matteo Salvini, intervistato ad Atreju da Enrico Mentana. Ma, ha aggiunto ironizzando Salvini, "vi do uno scoop: lunedi', dopo l'approvazione del decreto sicurezza-migranti, ci sara' allarme dell'Onu, dell'Osce, della Croce rossa, bianca, dei vegetariani, dei vegani e degli animalisti perche' limitiamo i diritti".

Allo stesso modo, Salvini respinge eventuali dubbi di costituzionalita' sul suo decreto immigrati: "Ci saranno ricorsi. Se devo darmi un criterio di scelta, prima vengono i cittadini italiani" e "discutero' amabilmente con la Corte costituzionale", se porra' rilievi. Del resto, taglia corto Salvini, "se avessi rispettato tutte le regole, di immigrati ne sarebbero arrivati 100-150mila, come negli anni passati. Le regole sono fatte per essere cambiate". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale