5 luglio 2013 ore: 13:50
Disabilità

Conferenza disabili, nasce un sito con tutti gli appuntamenti di Bologna

On line le informazioni utili sugli eventi off legati alla due giorni che si terrà in città il 12 e 13 luglio. Attese oltre 700 persone
Conferenza naz. disabilità Bologna luglio 2013

Conferenza naz. disabilità Bologna luglio 2013

BOLOGNA – Una festa estiva organizzata dalla Cadiai nel giardino del centro Arboreto, una vista al centro diurno “Chicco Balboni”, aperitivo e musica alla casa dei Risvegli “Luce de Nigris”, un incontro promosso da Asphi su ”Imprese e integrazione delle persone con disabilità”. Poi visita all’Ausilioteca di Corte Roncati,  un film alla Fondazione Istituto Sordomute Povere di Bologna… Oltre alla già annunciata iniziativa in piazza Maggiore, dove verranno riservati posti per le persone disabili che vorranno partecipare alla nota rassegna cinematografica cittadina: per venerdì 12 verrà infatti sottotitolato per i sordi “La prima notte di quiete” con Alain Delon e Lea Massari, mentre il Comune di Bologna sta lavorando per cercare di offrire anche l’audiodescrizione per i ciechi. E’ da poche ore on line il sito www.conferenzadisabilibologna.it dove si possono trovare tutte le informazioni utili sugli eventi off legati alla Conferenza nazionale sulla disabilità che si terrà a Bologna il 12  e 13 luglio. Sono in arrivo infatti sotto le Due Torri oltre 700 persone – molte disabili – per la grande Conferenza promossa dal governo Letta,  dove parteciperanno anche ministri e sottosegretari:  sono attesi Lupi, Lorenzini, Marco Rossi Doria, Cecilia Guerra che aprirà il lavori assieme al sindaco di Bologna Virginio Merola. Mentre a Vasco Errani, presidente della Regione Emilia-Romagna oltre che presidente Anci, e al ministro per le Politiche Sociali Enrico Giovannini,  toccheranno, sabato 13 luglio, verso le 13, le conclusioni.

Realizzato a cura della Fondazione Asphi onlus di Bologna, il sito oltre agli appuntamenti raccoglie anche tutte le informazioni utili che possono interessare un turista disabile in visita sotto le Due Torri: dai trasporti pubblici alla rete ferroviaria, dai taxi alle regole di accesso alla zona a traffico limitato (ztl) fino alle visita ai musei. Rfi ha intanto annunciato che durante i giorni della Conferenza sarà attivo un meeting point per tutti i passeggeri diretti alla Fiera, disabili e non, nel piazzale ovest della Stazione centrale. Nella sede della Fiera dove si terrà la Conferenza verranno infine allestite alcune mostre, tra cui anche una riproposizione di parte del museo tattile dell’Istituto per ciechi “Cavazza” di Bologna.  (mauro sarti)   

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news