2 luglio 2013 ore: 16:52
Disabilità

Conferenza disabilità, prime conferme: ci saranno Errani e Rossi Doria

Il presidente della Conferenza delle regioni e il sottosegretario all’Istruzione confermano la presenza alla tavola rotonda che chiuderà la due giorni di Bologna. Tre donne (Bas, Leonardi e Rambaudi) per illustrare la situazione in Italia e nel mondo
Carrozzina in riva al mare, braccia aperte, disabilità

ROMA – Gli inviti sono partiti, le risposte arriveranno a breve. Ma qualche nome è già sicuro, come quello del sottosegretario all’Istruzione Marco Rossi Doria e del presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani, oltre al ministro del Lavoro e Politiche sociali Enrico Giovannini e al suo viceministro Cecilia Guerra. Prende corpo a piccoli passi la Conferenza nazionale sulle politiche della disabilità prevista a Bologna il 12 e 13 luglio prossimi: ormai interamente definito lo schema dei lavori, al ministero del Welfare contano durante questa settimana di affidare gli ultimi compiti rimasti vacanti e di rendere noto il programma definitivo e ufficiale della manifestazione.

Il punto di domanda riguarda al momento la presenza dei rappresentanti del governo alla tavola rotonda che concluderà la due giorni: data per certa la presenza dei principali referenti del ministero del Welfare (Giovannini e Guerra), sono stati invitati a confrontarsi con le associazioni e gli altri esponenti della società civile anche i dicasteri dell’Istruzione, della Salute, della Pubblica Amministrazione, delle Infrastrutture e dei trasporti, oltre ad Anci e Conferenza delle regioni. L’invito partito dal ministero del Welfare, che organizza la Conferenza, è stato rivolto anzitutto ai ministri interessati, e in subordine a viceministri e sottosegretari competenti. La conferma è arrivata finora solo per Rossi Doria (Istruzione) e Errani (Regioni). Quest’ultimo, in qualità di governatore dell’Emilia Romagna, giocherà in casa, così come accadrà ad altri due invitati, la presidente della provincia di Bologna Beatrice Draghetti e il sindaco della città Virginio Merola, la cui presenza all’inaugurazione del venerdì è data per assodata.

Dopo i saluti iniziali, la mattinata del venerdì sarà affidata all’apertura di Cecilia Guerra e all’illustrazione dello stato dell’arte delle politiche sulla disabilità a livello internazionale, nazionale e regionale. Del quadro internazionale parlerà fra gli altri Daniela Bas, da due anni e mezzo a capo della Divisione per le Politiche Sociali e lo Sviluppo del Segretariato delle Nazioni Unite - DESA (Department of Economic and Social Affairs). Bas, che in passato ha fatto anche parte dell’Osservatorio nazionale sulla disabilità (rappresentava il Ministero degli esteri), interverrà da New York con un video-messaggio, in quanto impegnata nell’organizzazione della sesta Conferenza degli Stati Parte della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, prevista al Palazzo di Vetro dal 17 al 19 luglio. Con lei interverranno anche rappresentanti dell’Unione Europea e del Consiglio d’Europa. Il quadro nazionale sarà illustrato da Matilde Leonardi, coordinatrice del comitato scientifico dell’Osservatorio nazionale, il quadro regionale da Lorena Rambaudi, coordinatore della Commissione Politiche sociali della Conferenza delle regioni.

Anche la lista dei moderatori e dei rapporteur dei sei gruppi di lavoro è ancora in lavorazione: a rappresentanti delle istituzioni toccherà il ruolo di moderatore (saranno indicati soggetti dei ministeri del Lavoro, della Salute, dell’Istruzione e delle regioni) mentre le associazioni si divideranno i sei posti di rapporteur ai quali toccherà sintetizzare il sabato mattina in assemblea plenaria il lavoro svolto il pomeriggio precedente nei gruppi di lavoro. Alla tavola rotonda conclusiva, insieme a ministri e sottosegretari, prenderanno la parola anche i sindacati (Cgil, Cisl, Uil, Ugl) e i presidenti delle due federazioni maggiormente rappresentative: Pietro Barbieri per la Fish e Giovanni Pagano per la Fand. (ska)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news