28 luglio 2021 ore: 15:30
Società

Controllo della vista e occhiali gratis per le famiglie in difficoltà

Nel Municipio 9 di Milano il progetto che coinvolge neolaureati dell'Università Bicocca e studenti dell'istituto tecnico di ottica per garantire visite e occhiali a chi non può permetterseli

MILANO - Riparte "Uniforyoureyes - L’Università per i tuoi occhi", il servizio gratuito di analisi visive e visite optometriche promosso da Distretto Bicocca, il network che raggruppa le realtà operanti sul territorio, e Municipio 9. L’iniziativa, realizzata per la prima volta nel biennio 2019-20, consente ai i cittadini residenti in Zona 9 in particolare stato di fragilità economica di sottoporsi a controlli e di ottenere gli occhiali di cui hanno bisogno, senza alcun costo. Il progetto è realizzato grazie all’accordo sottoscritto dall’Università di Milano-Bicocca – e, in particolare, dal Centro di ricerca in Ottica e Optometria (COMiB) – con istituzioni locali, associazioni e aziende.

Quella che è stata costituita è una vera e propria filiera della vista che coinvolge: Municipio 9; Istituto tecnico - professionale "G. Galilei - R. Luxemburg" di Milano – indirizzo di Ottica; Lions Club Milano Brera; Viatris; BBGR Italia S.p.a. – lenti da vista Galileo; Vanni Occhiali. Le persone indicate dal Municipio 9 sono sottoposte ad una visita di 45 minuti condotta da laureati in Ottica e Optometria all’interno del Centro COMiB. Nei casi in cui viene riscontrata l’esigenza di una correzione della vista o di rivedere quella già adottata, si passa alla fase successiva della realizzazione degli occhiali necessari. L’assemblaggio di montature e lenti messe a disposizione da aziende e istituzioni partner del progetto è effettuato dagli studenti del "Galiliei".

Nello scorso biennio, nonostante una interruzione imposta dalle restrizioni legate alla pandemia, sono state eseguite 211 visite optometriche, 62 delle quali a persone minorenni. Sono stati forniti gratuitamente 183 paia di occhiali, tra cui occhiali non standard con geometrie ad hoc. A 43 persone è stato consigliato un approfondimento suggerendo di sottoporsi a visita presso uno specialista.

“Mettere a disposizione della collettività il proprio patrimonio di competenze – afferma la rettrice Giovanna Iannantuoni – è una delle missioni dell’Università. Con Distretto Bicocca, il nostro ateneo è fortemente impegnato in attività di sviluppo sociale e culturale del territorio. Uniforyoureyes ne è un esempio concreto e i risultati ottenuti nel precedente biennio, nonostante la sospensione dovuta all’emergenza sanitaria, ci hanno spinto a riproporre questo progetto”.

“Tra gli obiettivi principali del Municipio 9 c’è il benessere delle persone fragili – dichiara il presidente Giuseppe Lardieri –. Riponiamo grande fiducia nel principio della sussidiarietà, tanto da unire impegno economico e risorse umane del Municipio 9 al know-how dei partner, la cui collaborazione è risultata preziosa per la riuscita del progetto Uniforyoureyes. Il fine ultimo è ridare gioia e serenità alle persone in difficoltà, spesso ignorate dalla società”.

“Siamo onorati di partecipare al progetto Uniforyoureyes e orgogliosi dell’impegno dei nostri studenti nell’iniziativa. Il valore di questa esperienza è indiscutibile dal punto di vista professionale ma ancora più importante – osserva Annamaria Borando, dirigente scolastica dell’Iss 'Galilei - Luxemburg' – dal punto di vista umano e dell’impegno sociale. Un esempio autentico di cittadinanza attiva”.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news