20 febbraio 2019 ore: 18:12
Non profit

Cooperazione, 15 studenti fiorentini in viaggio nel deserto saharawi

I giovani accompagneranno i volontari di CittàVisibili nel deserto algerino per l’aiuto e la cooperazione a favore del Popolo Saharawi

FIRENZE – Quindici giovani studenti accompagneranno i volontari di CittàVisibili nel deserto algerino per l’aiuto e la cooperazione a favore del Popolo Saharawi. Quest’anno partono in totale 34 persone e alcune di loro parteciperanno alla Sahara Marathon fra i quali Alessio Biagioli, Sindaco di Calenzano. La delegazione visiterà i campi profughi situati vicino a Tindouf, in territorio algerino, a poca distanza dal Sahara Occidentale e dalla Mauritania, in un’oasi di confine dove vivono i Saharawi da oltre 42 anni come rifugiati in attesa di vedere riconosciuto il diritto di essere Nazione dopo la fine del colonialismo in Africa.  

I volontari consegneranno 140 kg di medicinali raccolti dal Centro Missionario Medicinali Onlus di Firenze e da privati e faranno il punto sulle quasi 200 adozioni a distanza dell’associazione Città Visibili nel deserto algerino. Il 27 febbraio sarà festeggiato l'anniversario della proclamazione della Repubblica araba democratica Saharawi a Farsia nei campi profughi, gemellata con il Comune di Calenzano. Nell’occasione saranno adottati a distanza cinque bambini e saranno consegnate le lettere dei bambini che fanno parte del progetto dell’associazione Global Friends, scambi epistolari tra bambini italiani e bambini che vivono nel sud del mondo.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news

in calendario