29 aprile 2020 ore: 12:51
Salute

Coronavirus. Cittadinanzattiva Lazio: “Preoccupazione sulle Rsa della regione”

In un comunicato, il segretario regionale Elio Rosati chiede chiarezza sulle responsabilità e un tavolo di lavoro per affrontare le sfide future. “È evidente che ci sono state mancanze. Pretendiamo chiarezza definitiva sulle responsabilità”
rsa donna anziana finestra
ROMA - “Le morti a causa del Covid 19 nelle Rsa del Lazio sono quasi la metà dei decessi avuti in regione e i diversi focolai sono quasi tutti riconducibili a queste strutture”. A lanciare l’allarme è Cittadinanzattiva Lazio che in un comunicato esprime “grande preoccupazione per le notizie circa le residenze sanitarie assistenziali della nostra regione”. Secondo il segretario regionale Elio Rosati, “la Regione Lazio ha attivato controlli e verifiche - si legge nel comunicato -. Ma è evidente a tutti che ci sono state mancanze. E su questo punto pretendiamo chiarezza definitiva sulle responsabilità. Vogliamo avere la certezza che i diversi attori, ciascuno per la sua parte di competenza, abbiano fatto tutto quanto in loro potere per mettere in sicurezza questi luoghi di cura, il personale sanitario e i pazienti. E la magistratura saprà individuare i responsabili, sia pubblici che privati”.
 
Altra questione da chiarire, spiega Cittadinanzattiva Lazio è quella relativa alle competenze tra enti pubblici e tra soggetti privati. “Non è possibile – continua Rosati - assistere a un continuo rimpallo di responsabilità tra questi diversi soggetti che lascia basiti cittadini, operatori e parenti delle persone ricoverate in queste strutture. Un Direttore sanitario che non avrebbe avuto i titoli per ricoprire il ruolo, strutture abusive scoperte nei controlli delle Rsa, discussioni feroci tra diverse istituzioni: questi esempi ci lasciano sconcertati. Per questo chiediamo trasparenza delle procedure, chiarezza nelle responsabilità e sanzioni certe per chi, pubblico o privato che sia, ha sbagliato”.
 
Per i cittadini che volessero segnalare problematiche inerenti le Rsa e la gestione dell’emergenza Covid 19 Cittadinanzattiva mette a disposizione una mail per la raccolta delle segnalazioni (coronavirus@cittadinanzattiva.it). “Auspichiamo che, terminata questa fase, la Regione Lazio convochi un Tavolo di lavoro sulle politiche sociosanitarie che includa tra i temi le strutture residenziali - ha concluso Rosati -, che riveda drasticamente i percorsi e possa rispondere con maggiore integrazione possibile alle sfide future dell’area sociosanitaria nella nostra regione”.
© Copyright Redattore Sociale