15 settembre 2016 ore: 12:01
Società

Cyberbullismo, Margiotta (Pd): "la legge, uno strumento idoneo"

Legge all'esame della Camera. Il senatore: chi in queste ore agita la bandiera del bavaglio e della censura sta commettendo un errore grave
Cyberbullismo. Ragazzino davanti a pc con capo chino

Roma - "La legge per il contrasto del cyberbullismo, all'esame della Camera, rappresenta uno strumento idoneo per intervenire su un tema che va affrontato in una doppia ottica, quella della prevenzione e quella della punizione dei responsabili. La vicenda di Tiziana, la donna che ha deciso di compiere il gesto estremo perchè denigrata sulla Rete a causa di alcuni video privati circolati a sua insaputa, ha mostrato a tutti quanto puo' essere feroce l'azione dei bulli e, piu' in generale, di chi si nasconde dietro l'anonimato del web. Chi in queste ore agita la bandiera del bavaglio e della censura sta commettendo un errore grave: affossare questa legge equivale ad affossare la tutela di centinaia di persone, minori e non". Lo dice il senatore Pd Salvatore Margiotta. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news