13 luglio 2020 ore: 15:09
Giustizia

Zaki, Egitto rinnova detenzione preventiva di altri 45 giorni

Lo hanno reso noto attivisti vicini allo studente, che stanno seguendo la vicenda. Noury (Amnesty): "Assurdo e atroce"
"Zaki libero" - Locandina

ROMA- La detenzione preventiva nei confronti di Patrick Zaki è stata rinnovata per altri 45 giorni: lo hanno reso noto attivisti vicini allo studente, che stanno seguendo la vicenda, aggiornando su una decisione annunciata oggi dai magistrati egiziani.

"Una decisione assurda, atroce, arbitraria e crudele" la definisce Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International in Italia. "Gli attivisti vicini a Patrick Zaki hanno reso nota la decisione del giudice" ha scritto l'attivista su Twitter: "Rinnovo della detenzione preventiva per 45 giorni".

(DIRE)
© Copyright Redattore Sociale