11 maggio 2001 ore: 13:00
Non profit

Pittura e humor per la causa dei giovani in coma. Bergonzoni inaugura la personale di Alfredo Medici

BOLOGNA – L'arte del pittore Alfredo Medici e lo humour surreale dell’attore Alessandro Bergonzoni. Un inedito connubio al servizio di un fine di solidarietà: sostenere il progetto della “Casa dei risvegli Luca De Nigris”, un centro terapeutico per giovani in coma nel quale i pazienti potranno vivere insieme ai familiari. Per raccogliere fondi per la Casa dei risvegli domani alle 18 a Bologna apre i battenti una mostra di acquerelli del pittore Alfredo Medici, che metterà a disposizione il ricavato dalla vendita dei dipinti per sostenere la realizzazione della struttura.
L’esposizione sarà inaugurata dal noto comico e attore teatrale Alessandro Bergonzoni, testimonial ormai affezionato per la Casa dei Risvegli, per la quale ha già realizzato una campagna pubblicitaria e due spot per le sale cinematografiche. Come suo solito, Bergonzoni racconta il suo apprezzamento per il pittore Medici con un fiume di parole: “Ingegnoso anche se non ingegnere, ideale, ideatore, costante, musicante, sorridente, presente… mestierante, pensante, pittoresco ma soprattutto pittorico”. La mostra, alla galleria Il Punto di via San Felice 11 a Bologna, resterà aperta fino al 17 maggio.
© Copyright Redattore Sociale