18 settembre 2017 ore: 15:47
Immigrazione

Ius soli, Manzione: legge utile, non un regalo alle partorienti che sbarcano

"Rimango convinto che lo 'Ius soli' sia una legge utile a questo Paese, perche' consente verosimilmente di inserirsi in un percorso di integrazione che riguarda persone che sono nate su questo territorio e alle quali non viene regalata una cittadina...

ROMA - "Rimango convinto che lo 'Ius soli' sia una legge utile a questo Paese, perche' consente verosimilmente di inserirsi in un percorso di integrazione che riguarda persone che sono nate su questo territorio e alle quali non viene regalata una cittadinanza". Lo ha detto il sottosegretario al ministero dell'Interno, Domenico Manzione, intervenendo oggi al Senato alla presentazione del corso di formazione rivolto ai medici 'Salute e migrazione: curare e prendersi cura', organizzato da Ois-Osservatorio internazionale per la salute e sostenuto da Consulcesi Onlus.

"Quando la legge e' passata alla Camera- ha proseguito- sono stati messi una serie di paletti che richiedono l'adesione ad un progetto di vita coltivata in questo Paese, non e' il regalo alle partorienti che per avventura sbarcano in Italia e ci lasciano in eredita' un figlio. Siccome alla Camera questi argomenti hanno convinto un po' tutti, e di fatto e' passata a larga maggioranza, non ho ragione di dubitare che possano essere convincenti anche per l'aula del Senato. Sono piu' perplesso sulla fiducia e quindi aspetto di vedere che cosa accadra', perche' temo che i riflettori, soprattutto in periodo pre-elettorale, possano essere un danno piuttosto che un vantaggio per l'approvazione della legge".

Ha infine concluso Manzione: "Il mio auspicio e' che la legge possa passare in condizioni di tranquillita' perche' e' una legge che, per poter decollare, ha bisogno di tranquillita' e non certamente delle contrapposizioni sull'immigrazione, visto che con l'immigrazione c'entra veramente poco, perche' riguarda cittadini che sono nati qui". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale