31 maggio 2013 ore: 14:26
Non profit

Da Santiago de Compostela a Lourdes per donare parrucche alle donne malate di cancro

Dal 24 al 28 settembre una staffetta in bicicletta di quattro atlete lunga 1.200 chilometri a sostegno del progetto per chi si sottopone a chemioterapia. Iniziativa dell'associazione Cancro primo aiuto
Santiago de Compostella

MILANO – Quattro giorni no stop sui pedali, dal 24 al 28 settembre. Una staffetta di quattro atlete lungo 1.200 chilometri da Santiago de Compostela a Lourdes. È "Santiago in rosa", l'impresa (giunta alla terza edizione) che lancia la campagna di finanziamento di "Progetto parrucche", un'iniziativa della onlus Associazione cancro primo aiuto cominciata nel 2011. Roberta Anzi, Clara Pradella, Valentina Salvagni e Daniela Scutti sono le cicliste che si daranno il cambio 24 ore su 24 per coprire i 1.200 chilometri nel tempo stabilito. Percorreranno 200 chilometri durante il giorno più 50-60 di notte, stimano gli organizzatori. Sponsor dell'impresa è Atala bike, che ha donato le biciclette all'associazione. Oltre all'azienda delle due ruote ci sono altre 23 imprese della Brianza che sostengono "Santiago in rosa", più Regione Lombardia".

Con il Progetto parrucche, lo scorso anno in 12 aziende ospedaliere d'Italia sono state distribuite 500 parrucche a donne in fase di chemioterapia, per farle sentire ancora belle, nonostante la malattia. Se il 2012 è stato l'anno del boom, il 2013 potrebbe essere la conferma: solo nei primi cinque mesi sono 400 le parrucche distribuite. I modelli tra cui scegliere sono 20, con acconciature alla moda e disegnate apposta per il progetto dell'Associazione Cancro primo aiuto. Dall'8 marzo esiste anche un e-shop dove acquistarle on line e farsele recapitare a casa (http://cpaparrucche.altervista.org/). La realizzazione e la distribuzione è tutta a carico dell'Associazione. Con la pedalata da Santiago a Lourdes, Cancro primo aiuto tira la volata a un nuovo anno di Progetto parrucche: la spesa principale dell'associazione infatti è l'acquisto dei prodotti. Chi vuole sostenere la onlus può acquistare al prezzo di un euro un chilometro della traversata in bicicletta. Altrimenti è possibile finanziare con 50 euro la realizzazione di una parrucca. Le coordinate per donare si trovano all'indirizzo http://www.cpaonlus.it/?page_id=21. (lb)

© Copyright Redattore Sociale