30 maggio 2024 ore: 14:48
Società

Dalla stenografia ai corsi sull’Intelligenza Artificiale per i più fragili: 120 anni di Meschini

Compie 120 anni l'ente romano di formazione e servizi per il lavoro, fondato nel 1903 da Erminio Meschini. Il 30 maggio un “reading” per festeggiare
istituto meschini

ROMA - “Tutti credono che abbia impiantato chissà quale grande scuola e mi viene da ridere. Un ufficio con tre sportelli per la direzione, amministrazione e cassa, vi si vede sempre la stessa testa. Così io rappresento sette persone: un direttore, un segretario, quattro professori e un portiere!”. Così scrive alla sua famiglia Erminio Meschini da Berlino: era il 1903 e aveva appena dato vita a una “ecole des langues”, una scuola di lingue. L'anno successivo, nel 1904, lo stesso Meschini, inventore dell'omonomo sistema stenografico, fonda il primo Istituto per l'insegnamento delle lingue a Roma, in Via del Tritone 62.

Quell'istituto festeggia oggi i suoi 120 anni vita e di attività: non più a via del Tritone, ma in via delle Conce 20, nelle aule dell'istituto passano ogni giorno tante e diverse persone: italiani, stranieri, giovani e non più giovani, persone con disabilità, caregiver e tanti che hanno bisogno di imparare un mestiere, o di acquisire una competenza. Perché sapere è potere, oggi come allora.

Perché questo è iniziata e continua tuttora la storia dell’Istituto Meschini, l’ente romano per la formazione e servizi per il lavoro, che oggi festeggia questo traguardo con il “reading” di alcuni scritti inediti di Erminio Meschini e di altri documenti poco conosciuti dell’epoca della fondazione del Centro. Grazie alla lettura interpretata da attori professionisti, prenderanno vita infatti l’inventore Erminio Meschini ma anche lo scrittore James Joyce, docente presso l’Istituto nel 1906, e saranno narrati i principali fatti che hanno segnato la storia dell’Istituto. Il reading sarà realizzato grazie alla collaborazione della scuola Actors Gym Studio di Roma.

Dalla stenografia all'intelligenza artificiale

Da un'invenzione della stenografia fino all’Intelligenza Artificiale, passando per le prime perforatrici IBM a scheda e i personal computer: in un secolo e oltre di storia, l’istituto Meschini, con i propri corsi di formazione per cittadini e aziende, ha percorso e marcato tutte le principali tappe del progresso tecnologico, con l’obiettivo di promuovere l’occupazione, valorizzando le persone.

Ma non solo tecnica e tecnologia: nel 2003 l’Istituto G. Meschini ha ottenuto l’accreditamento regionale per l’erogazione dei corsi di formazione sovvenzionati dal Fondo Sociale Europeo: vengono realizzati così progetti che spaziano dall’informatica alla sanità, all’economia, alla psicologia, fino ai corsi per Operatore socio sanitario e per Interpreti della lingua dei segni.

Dal 2023 sono attivi anche i corsi del Programma Gol (Garanzia Occupabilità Lavoratori), finanziati dal PNRR, tra cui quelli sull'Intelligenza Artificiale, in particolare la tecnica del Deep Learning, che insegna ai computer ad elaborare i dati in un modo che si ispira al cervello umano. Il corso di Machine learning e Deep Learnin* è rivolto a donne, disoccupati di lunga durata, persone con disabilità o di età inferiore ai 30 o superiore ai 55 anni e ha come sbocco lavorativo tutte quelle attività che si occupano di Machine Learning Engineering.

“Oggi festeggiamo un compleanno speciale - afferma la direttrice della Formazione, Marta Meschini – che ci permette di riflettere sull’evoluzione della formazione professionale e, di conseguenza, dell’istituto stesso, che è sempre stato al passo con i tempi, ma contemporaneamente ci spinge a guardare alle nuove sfide del futuro. La mission resta quella di progettare ed erogare servizi di formazione professionale, orientamento e accompagnamento al lavoro per favorire l’inclusione sociale, lo sviluppo personale e professionale delle persone, contribuendo al contempo alla crescita delle economie territoriali e delle organizzazioni aziendali”, conclude Meschini. 

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news