7 giugno 2017 ore: 10:54
Disabilità

Disabilità. "12 ore nuotando con amore' insieme ad Aism

Dodici ore di nuoto e passione per dimostrare ancora una volta che la forza dello sport e lo spirito di squadra possono incoraggiare le persone con sclerosi multipla ad affrontare con grinta e vivere appieno la propria vita. L'idea e' di Luciano Vie...

ROMA - Dodici ore di nuoto e passione per dimostrare ancora una volta che la forza dello sport e lo spirito di squadra possono incoraggiare le persone con sclerosi multipla ad affrontare con grinta e vivere appieno la propria vita. L'idea e' di Luciano Vietri, instancabile promotore di imprese natatorie, istruttore di nuoto che ha voluto dedicare l'iniziativa, insieme ad Asd Nautilus Sporting Center (via Manzini 135), per la terza volta alla Sezione di Roma dell'Aism, l'associazione che si batte quotidianamente per i diritti ed il supporto all' autonomia delle 10.000 persone con Sm e loro familiari residenti nel nostro territorio.

La gara, in programma domenica 11 giugno, iniziera' alle ore 8.30 e terminera' alle 20.30, esattamente 12 ore dopo il fischio di partenza. Ogni squadra sara' composta da un minimo di 15 fino a un massimo di 30 elementi che si alterneranno in una staffetta a cambi illimitati. Possono iscriversi tutti i nuotatori per vocazione o semplice diletto, con una propria squadra o anche singolarmente, questi ultimi saranno poi indirizzati ad una delle squadre in via di composizione. È anche possibile nuotare, o semplicemente entrare in acqua, per pochi metri a favore di Aism Roma. Vincera' la squadra che nell'arco delle 12 ore avra' coperto la distanza maggiore. Tutti i partecipanti potranno usufruire durante l'intera giornata di una zona ristoro, di una zona relax e di una zona benessere, in cui massaggiatori professionisti saranno a disposizione.

Si preannuncia una bella festa anche fuori dalla piscina, per chi nuota e per chi non nuota. Nello spazio esterno saranno allestiti gli stand a cura del Gruppo Giovani Aism Roma dedicati alla sensibilizzazione, con infopoint e gadget solidali; a partire dalle 17 si aprira' il programma di animazione sportiva e di attivita' di benessere, poi in serata il punto ristoro e l'intrattenimento musicale con il concerto che seguira' le premiazioni e andra' avanti fino alle 22.30.

Il programma serale prevede: 19.30 Concerto 'InterMusichiAmo', la canzone romana con Chiara De Gregorio (voce) e Daniele Romeo (chitarra); 20.30 apertura pizza party e balli di gruppo a cura di Danze Popolari di Ballando con il Nautilus e le DPV (Danze di Piazza Vittorio); 21.15 Premiazioni Saranno premiate le prime tre squadre classificate, il nuotatore piu' giovane e quello meno giovane, la squadra piu' eterogenea e, soprattutto, la squadra che avra' raccolto piu' fondi all'atto dell'iscrizione.

Madrina d'eccezione sara' ancora una volta Alessia Filippi, che al Nautilus Sporting Center rappresentera' fisicamente l'appoggio del mondo del nuoto a questo evento, testimoniato via web da tanti protagonisti come Massimiliano Rosolino, Luca Dotto, Mirco Di Tora. Alla manifestazione saranno presenti, oltre alla madrina Alessia Filippi, i nuotatori Matteo Milli, Natalia Foffi, Emanuele Capoccia, Emanuela Albenzi.

Il ricavato dell'iniziativa verra' interamente devoluto alla Sezione di Roma dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che impieghera' i fondi per supportare giovani con sclerosi multipla a praticare nuoto non agonistico, le cui virtu' benefiche possono arrecare reali e duraturi vantaggi a livello psico fisico.

I fondi raccolti nelle precedenti edizioni di '12 Ore Nuotando Con Amore' per Aism sezione di Roma sono stati utilizzati sempre per attivita' rivolte al benessere delle persone con Sclerosi multipla ed hanno permesso, nel 2015 e nel 2016, l'attivazione di corsi di Hata Yoga e di difesa personale molto partecipati e riusciti. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news