7 maggio 2019 ore: 14:21
Disabilità

Disabilità, a Marina di Grosseto raccolta fondi per rendere la spiaggia accessibile

Si chiama “Tutti in spiaggia” ed è il progetto di crowdfunding promosso dalla Croce Rossa di Grosseto con lo scopo di rendere accessibile un’area della spiaggia libera di Marina di Grosseto a persone con disabilità
Turismo accessibile, carrozzina in spiaggia

FIRENZE –  Quando si ha una disabilità concedersi una giornata al mare può diventare faticoso, a volte quasi impossibile: per combattere questa situazione nasce “Tutti in spiaggia” progetto di crowdfunding promosso dalla Croce Rossa di Grosseto con lo scopo di rendere accessibile un’area della spiaggia libera di Marina di Grosseto a persone con disabilità, garantendo strutture adeguate e assistenza qualificata durante l’estate. La raccolta fondi partirà mercoledì 8 maggio, in occasione della giornata mondiale della Croce Rossa Italiana, sulla piattaforma di crowdfunding Eppela (www.eppela.com/tuttiinspiaggia).

La campagna è realizzata all’interno dell’iniziativa Social Crowdfunders: percorso di crescita delle organizzazioni non profit, ideato da Siamosolidali, progetto di Fondazione CR Firenze, in collaborazione con la cooperativa Feel Crowd. L’iniziativa Social Crowdfunders prevede un supporto concreto alla realizzazione di nuovi progetti che aiutino la comunità attraverso sia la leva finanziaria sia mediante l’erogazione di servizi ad hoc. La campagna di crowdfunding ha come obiettivo economico 23.000 euro. Al raggiungimento del 50% del budget Fondazione CR Firenze raddoppierà la cifra raccolta.

I fondi raccolti grazie alla campagna di crowdfunding serviranno per l’acquisto delle attrezzature e degli allestimenti (pavimentazione camminamenti speciali, sedie mare adattate, ombrelloni, lettini, gazebo, box rimessaggio, ecc.); la formazione del personale addetto alla sicurezza e all’assistenza in spiaggia ; l’accompagnamento e trasportodei gruppi alla spiaggia, l’organizzazione delle attività ludiche e motorie; l’organizzazione delle attività sociali, le consulenze professionali (psicologi, educatori) e la sorveglianza, pulizia e rimessaggio della spiaggia.

Il lancio della campagna “Tutti in spiaggia” si colloca all'interno della giornata mondiale della Croce Rossa e rappresenta l'inizio di un ricco programma di attività di prevenzione per la popolazione grazie al contributo di medici specialisti impiegati nell'ambulatorio mobile del Comitato. Il primo appuntamento è fissato il 10 maggio con la presentazione del libro “Dieci medici raccontano” a cura e in collaborazione con Unici (unione nazionale ufficiali in congedo d’italia); poi ancora dall’11 al 13 maggio con le manifestazioni di contorno al Giro d'Italia con la collaborazione del Comitato CRI di Orbetello, e anche un apericena in collaborazione con i commercianti della galleria organizzato presso il Centro Commerciale Aurelia Antica di Grosseto (11 e 25 maggio).

 

© Copyright Redattore Sociale