23 luglio 2020 ore: 10:00
Disabilità

Disabilità: un corso sulle tecnologie assistive, tutto in remoto

di Alice Facchini
Tecnologie per la didattica, nuove soluzioni per rendere accessibili i pc e i tablet, prospettive future nello sviluppo della robotica: sono questi i temi dell’edizione 2020 del corso del Glic, la rete italiana dei centri ausili tecnologici. “L'iniziativa nasce per rispondere alle esigenze di aggiornamento di professionisti, disabili e famiglie”

Tecnologie per la didattica, nuove soluzioni per rendere accessibili i pc e i tablet, prospettive future nello sviluppo della robotica: sono alcuni dei temi del primo corso interamente online sulle tecnologie assistive promosso da Glic, la rete italiana dei centri ausili tecnologici. In un momento di comunicazione e didattica a distanza, e di forte esigenza di soluzioni domiciliari più che residenziali per la non autosufficenza, torna centrale il tema degli ausili e delle tecnologie assistive. Ecco allora che la rete Glic, che riunisce una trentina di centri ausili sparsi per l'Italia, organizza un corso articolato in 28 videolezioni, tenute da alcuni dei maggiori esperti italiani, per parlare di accessibilità.

“L'iniziativa nasce per rispondere alle esigenze di aggiornamento espresse con sempre maggiore forza da professionisti, persone con disabilità e famiglie – spiegano gli organizzatori –. L'edizione 2020 si propone di fornire conoscenze e competenze di base circa l’utilizzo delle soluzioni assistive, fornendone un panorama esaustivo e strutturato. Particolare attenzione sarà dedicata alle soluzioni per la comunicazione, le tecnologie in ambito educativo, sociale, riabilitativo e del lavoro, l’ergonomia, l’accessibilità degli ambienti, la vita al domicilio, il controllo dell’ambiente e la domotica, la mobilità, fino agli ambiti di più recente sviluppo come la robotica”.  

Il Glic, la rete italiana dei centro ausili tecnologici per persone disabili, è nato nel 1996 e oggi opera nel campo della consulenza, ricerca, organizzazione, informazione e documentazione sugli ausili tecnologici e le tecnologie assistive. Durante e dopo l'emergenza Covid-19 il suo team è stato coinvolto nella task force attivata dal Ministero della istruzione per le problematiche relative all'utilizzo delle tecnologie nella didattica per le persone con disabilità. Collabora intensamente con realtà nazionali (enti locali, vari Ministeri, Inail, Osservatorio nazionale disabilità) e internazionali (Oms, Onu) sui temi delle tecnologie assistive. Recentemente ha pubblicato il primo Manuale sugli ausili elettronici e informatici. 

© Copyright Redattore Sociale