27 gennaio 2015 ore: 09:32
Società

Dispersione scolastica, voto positivo per i progetti di cooperative e associazioni

Da indagine tra docenti e dirigenti scolastici a Milano emerge soddisfazione per il lavoro svolto. I ragazzi coinvolti hanno avuto "un miglioramento nei loro risultati e nel loro benessere"
Abbandono, dispersione scolastica: banchi con zainetti

MILANO - Se si potesse dare un voto, sarebbe sicuramente positivo. I progetti contro la dispersione scolastica in otto zone di Milano, gestiti da cooperative e associazioni, raccolgono giudizi positivi da dirigenti scolastici, insegnanti ed educatori. È quanto emerge dall'indagine condotta dall'agenzia di ricerche sociali Codici per conto del Comune (vedi lancio precedente). Hanno coinvolto 50 scuole e oltre 2.600 studenti: dal classico doposcuola a percorsi più mirati che riguardano anche le famiglie. Delle 66 persone intervistate (soprattutto insegnanti), la stragrande maggioranza è molto o abbastanza soddisfatta del lavoro svolto nei progetti e delle priorità perseguite. Tanto che hanno notato nei ragazzi coinvolti "un miglioramento nei loro risultati e nel loro benessere". Inoltre gli intervistati sono soddisfatti perché hanno potuto conoscere e sperimentare nuovi strumenti pedagogici o contare sulla collaborazione di nuove figure professionali esterne alla scuola. (dp)  

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news