14 ottobre 2021 ore: 15:46
Economia

Domani in 331 punti vendita Allenaza 3.0 torna "Dona la spesa"

L'iniziativa è stata organizzata per il 16 ottobre, Giornata mondiale dell'alimentazione, che si celebra ogni anno in tutto il mondo per ricordare l'anniversario della data di fondazione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, la Fao

BOLOGNA - Domani nei 331 punti vendita di Coop Alleanza 3.0 torna "Dona la spesa", la raccolta di beni di prima necessità destinati a persone e famiglie in difficoltà. L'iniziativa non a caso è stata organizzata per il 16 ottobre, giornata mondiale dell'alimentazione, che si celebra ogni anno in tutto il mondo per ricordare l'anniversario della data di fondazione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, la Fao. La raccolta è organizzata con la rete di volontariato e le istituzioni locali, in collaborazione con oltre 330 realtà su tutto il territorio e col sostegno dei soci volontari Coop per la parte di presidio e promozione. Le donazioni andranno in favore di persone e famiglie in difficoltà della stessa comunità che partecipa alla raccolta.

Nell'ultima edizione di "Dona la spesa", il 15 maggio scorso, sono state raccolte oltre 235 tonnellate di prodotti alimentari, distribuite fra 341 associazioni. Domani sarà assicurato il presidio dei volontari delle associazioni, ma data l'emergenza sanitaria, si dovranno mantenere le distanze di sicurezza e indossare i dispositivi obbligatori per legge, come le mascherine. Per questo il materiale informativo e le shopper saranno messi a disposizione di soci e clienti che potranno prenderli autonomamente, su invito dei volontari che spiegheranno i dettagli dell'iniziativa. Una volta terminata la spesa, poi, la pasta, l'olio, la passata di pomodoro, lo zucchero, il latte confezionato e i prodotti per l'infanzia donati dovranno esser riposti in un contenitore riservato, che sarà segnalato fuori dalla barriera casse. Solo dopo i volontari delle associazioni stoccheranno la merce, in sicurezza, per distribuirla alle persone e famiglie beneficiarie. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news