1 luglio 2020 ore: 17:03
Società

Dono, gli studenti raccontano la "bellezza di stare insieme, nonostante le distanze"

Oltre 90 elaborati artistici realizzati dagli studenti partecipano al contest #DonareMiDona Scuole: c'è tempo fino al 13 settembre per votarli. Tabò (Iid): "Mai come quest’anno il Giorno del Dono sarà un importante segno tangibile di rinascita”
Contest #DonareMiDona Scuole 2020

Milano - “Hanno saputo stupirci e per trasformarsi in registi, pittori, narratori in grado di insegnare a tutti l’arte di donare”. I promotori del contest #DonareMiDona Scuole raccontano così il lavoro dei candidati: oltre 90 elaborati artistici realizzati dagli istituti scolastici italiani che, nonostante il lockdown, la didattica a distanza e tutte le difficoltà incontrate, hanno voluto comunque candidarsi all’edizione 2020. Il contest è parte integrante del grande progetto culturale Giorno del Dono 2020 ed è promosso dall’Istituto Italiano della Donazione in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

 

Per tutta l’estate, fino al 13 settembre, tutti potranno accedere al sito dedicato, consultare i progetti pubblicati e assegnare un cuore ai propri preferiti, sia per il contest riservato alle scuole secondarie – giunto alla sesta edizione – sia per la terza edizione della sezione speciale dedicata alle primarie, alle quali è stata data la possibilità di realizzare video o altri prodotti artistici. Insieme alle primarie, per la prima volta in assoluto, i lavori delle scuole dell’infanzia.

 

Le testimonianze date dai ragazzi – afferma il presidente dell'Istituto Italiano della Donazione Stefano Tabò – in questo anno così difficile per loro e per il Paese tutto, scaldano davvero il cuore: con semplicità e spontaneità ci mostrano la bellezza di stare e crescere insieme, nonostante le distanze. Il mondo della scuola è da sempre protagonista del Giorno del Dono perché i ragazzi e i loro insegnanti sono strumenti unici e preziosissimi per continuare a promuovere e coltivare la cultura del dono; proprio pensando a loro abbiamo deciso di non fermarci ma, al contrario, di ripensare e rilanciare #DonoDay2020: mai come quest’anno il Giorno del Dono sarà un importante segno tangibile di rinascita”.

 

I progetti primi classificati in ciascuna categoria per la giuria popolare saranno premiati durante gli eventi organizzati per il Giorno del Dono, in modalità ancora da definire. Contestualmente saranno assegnati anche i riconoscimenti della giuria tecnica, composta da rappresentanti di ministero, IID, RAI Responsabilità sociale e Mediaset. Due delle quattro scuole premiate si aggiudicheranno uno strumento di alta tecnologia per la didattica a scelta tra quelli donati a favore del progetto Giorno del Dono da EsseDue S.A.S. di Scolè Enrico, partner tecnico anche per l’edizione 2020.

 

Il Giorno del Dono di quest’anno, sottolineano i promotori, si arricchisce inoltre di una serie di incontri dentro le scuole: il Roadshow del dono, rinnovato e potenziato rispetto allo scorso anno. Diverse le scuole che ad oggi hanno manifestato interesse scommettendo  su una riapertura in sicurezza ed all’insegna del dono, dedicando una giornata all’interno della scuola di riflessione, gioco e intrattenimento sul tema del donarsi all’altro. Sulla mappa del 5° Giro dell’Italia che Dona è possibile geolocalizzare le circa 60 scuole iscritte a #DonoDay2020 Scuole distribuite in 13 regioni italiane.  Tutte le informazioni su #DonoDay2020 e sui contest sono disponibili su giornodeldono.org e www.istitutoitalianodonazione.it.

© Copyright Redattore Sociale