15 marzo 2016 ore: 14:00
Disabilità

A Bari nasce "anchecinema", sala per spettatori in carrozzina

Un cinema dedicato ai disabili, dotato di una pedana capace di ospitare 39 carrozzine, oltre agli accompagnatori, e' nato a Bari grazie alla ristrutturazione dell'ex cine-teatro 'Royal'
Disabile su carrozzina gira per strada

Roma - Un cinema dedicato ai disabili, dotato di una pedana capace di ospitare 39 carrozzine, oltre agli accompagnatori, e' nato a Bari grazie alla ristrutturazione dell'ex cine-teatro 'Royal'. Il progetto, promosso da Anchecinema srl e realizzato interamente con fondi privati, e' stato presentato oggi alla Camera nel corso di una conferenza stampa a cui ha partecipato, tra gli altri, il ministro dei Beni e delle Attivita' culturali, Dario Franceschini.

L'Anchecinema Royal e' oggi un centro polifunzionale con una sala da 454 posti a sedere, uno schermo di 10 metri e un palco di 135 mq, che offre attivita' culturali, artistiche e formative. Un esempio unico sul territorio nazionale. L'auspicio degli ideatori e' di cercare di replicare l'esperienza in altre citta' italiane, magari con l'aiuto delle Istituzioni, e con l'inserimento di una norma nella Lege del Cinema, attualmente in lavorazione. Cosa che il ministro Franceschini si e' detto disposto a considerare perche' quella di Bari e' "davvero una bellissima iniziativa che deve diventare un modello per il Paese".

"Noi stiamo lavorando per riaprire le sale cinematografiche che sono state chiuse nelle periferie delle citta' e nei centri storici, e per aprirne di nuove", ha dichiarato Franceschini.

"Il disegno di legge sul cinema contiene norme e risorse per questo. Penso che dentro questa linea generale sia importante dare priorita' di finanziamenti e sostegno alle sale come questa di Bari, che hanno uno spazio inedito, nuovo e destinato ai disabili", ha concluso il ministro.

(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale