6 marzo 2020 ore: 14:59
Giustizia

Emilia Romagna: nel 2019 hanno chiesto aiuto ai centri antiviolenza 4.389 donne

Quattordici centri in tutta la regione, 3.154 donne che vi si sono rivolte per la prima volta. Sono soprattutto italiane, con figli anch’essi vittime di violenza. Nel 62 per cento dei casi si tratta di violenza fisica. “La legge sul femminicidio, il codice rosso e il Piano nazionale antiviolenza non riescono ancora a dare risposte adeguate”

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!