9 marzo 2015 ore: 12:41
Non profit

Expo, dalla Toscana 65 volontari cinesi

Tante richieste di cittadini originari del paese asiatico attraverso la rete di volontariato del Cesvot. Complessivamente, dalla Toscana 285 persone hanno fatto domanda
Expo, cartello con bandiere diverse nazioni

FIRENZE - Dalla Toscana si sono candidati come volontari ad Expo 2015, attraverso colloqui con operatori di Cesvot, 285 persone. La maggioranza sono donne, quasi due terzi. Hanno in prevalenza un’età compresa dai 17 ai 30 anni e 189 di loro hanno avuto già alcune esperienze di volontariato. Un dato risalta sugli altri: 81 persone sono straniere.

Il gruppo più numeroso è di origine cinese (65) ma hanno partecipato ai colloqui anche ragazze e ragazzi dell’Albania, della Romania, del Marocco, della Colombia, dell’Iran e perfino della Mongolia. E Firenze risulta la città toscana con più candidature multietniche: il 58% degli aspiranti volontari, infatti, non è di nazionalità italiana.

Per non disperdere la memoria e le suggestioni dei colloqui svolti al Cesvot, abbiamo cercato di ricostruire motivazioni, ambizioni e caratteristiche di alcuni aspiranti volontari nell’articolo “Linfan e Sohie, storia di due volontarie Expo 2015” pubblicato su “Pluraliweb”, la rivista online di Cesvot.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news