5 marzo 2015 ore: 14:43
Non profit

Expo, pubblicati i bandi del Servizio civile per 140 giovani

Due i progetti realizzati durante il periodo dell'esposizione: la durata dei progetti è di 12 mesi, di cui 6 presso il sito espositivo e 6 presso gli enti. Bobba: i nostri giovani protagonisti con il loro entusiasmo e le loro energie
Volontariato, giovani con mani giunte

Roma - Sono stati pubblicati i bandi per consentire ai giovani che saranno selezionati di partecipare all'Expo 2015. I due progetti di servizio civile nazionale che saranno realizzati durante il periodo dell'esposizione internazionale sono: 'Expo 2015 e la partecipazione dei Paesi nei cluster tematici'. I giovani in servizio civile collaboreranno con i Paesi presenti nei cluster tematici, offrendo servizi di accoglienza e orientamento per i visitatori; 'Expo 2015 e la partecipazione della societa' civile e cittadinanza attiva'. Finalizzato a favorire la partecipazione delle organizzazioni della societa' civile nell'ambito dell'esposizione universale, che ha come obiettivo principale la diffusione dei valori connessi al tema Expo 2015 'Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita'.

I progetti sono interamente finanziati dalla Societa' EXPO e impiegheranno complessivamente 140 giovani volontari, di cui 90 impegnati sul progetto 'Expo 2015 e la partecipazione dei Paesi nei cluster tematici' mentre 50 ragazzi si occuperanno di 'Expo 2015: partecipazione della societa' civile e cittadinanza attiva'. La durata dei progetti e' complessivamente di 12 mesi, di cui 6 presso il sito espositivo e 6 presso gli enti attuatori.

Gli enti di Servizio Civile Nazionale titolari dei progetti hanno sedi di attuazione nelle province di Milano, Monza-Brianza, Lecco, Como, Pavia, Bergamo, Novara, Vercelli e Torino e hanno inoltre un contratto di Civil Society Participants con Expo 2015. Il sottosegretario Luigi Bobba, con delega al servizio civile nazionale, ha espresso particolare soddisfazione per l'iniziativa che da' attuazione all'accordo stipulato nello scorso mese di dicembre tra il Dipartimento della gioventu' e del servizio civile nazionale ed Expo 2015. "In questo modo- dichiara Bobba- i nostri giovani saranno protagonisti con il loro entusiasmo e le loro energie contribuendo a rendere l'esposizione internazionale una importante vetrina per valorizzare l'eccellenza della 'nostra Terra' in mostra per sei mesi in Italia". "Sara' un'occasione insostituibile di formazione, di crescita personale e professionale di tanti giovani- continua il sottosegretario Bobba- che potranno avvalersi di tale esperienza per un successivo inserimento nel mondo del lavoro". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news