3 novembre 2022 ore: 16:53
Società

Famiglia costretta a vivere da anni in una casa inabitabile: “Rischiamo danni alla salute”

di Serena Termini
La signora Giusi Lello vive a Palermo in una casa confiscata alla mafia. Nonostante le segnalazioni al comune, non sono mai stati risolti i problemi legati alla forte umidità, alla muffa e alle infiltrazioni di acqua che rischiano di far crollare l’intero edificio

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo!