6 ottobre 2018 ore: 14:07
Famiglia

Famiglia. Fontana: "È pilastro della società, senza figli non c'è futuro"

Così il ministro per la Famiglia in una lettera inviata a monsignor Andrea Manto, del vicariato di Roma, in occasione della settimana promossa dal Centro per la Pastorale della Famiglia e del Forum famiglie Lazio. "Rilancio natalità passa attraverso cambiamento culturale sostenuto da adeguate misure economiche"
ministro disabilità Fontana

ROMA - "Come è scritto nella dottrina sociale della Chiesa, la famiglia è cellula vitale, 'un'istituzione divina che sta a fondamento della vita delle persone, come prototipo di ogni ordinamento sociale'. Animati da questa consapevolezza, stiamo lavorando per restituire centralità a quello che consideriamo il pilastro della società, l'investimento degli investimenti". Lo scrive il ministro per la Famiglia, Lorenzo Fontana, nella lettera inviata a monsignor Andrea Manto, del vicariato di Roma, in occasione della Settimana promossa dal Centro per la Pastorale della Famiglia della Diocesi di Roma e del Forum delle associazioni familiari del Lazio.

La lettera viene resa nota durante la manifestazione 'Centopiazze', in Piazza Santi Apostoli, organizzata da Aimc, l'Associazione italiana maestri cattolici. "Invertire il calo demografico - scrive Fontana- è una necessità che non attiene ad esigenze di bandiera, ma alle potenzialità economiche e di riduzione del debito che il rilancio della natalità porta con sé. Non mi stancherò mai di dirlo: senza figli non c'è futuro. Il rilancio della natalità passa attraverso un cambiamento culturale sostenuto da adeguate misure economiche. Mi riferisco ad azioni come: un fisco a misura di famiglia, il potenziamento della rete dei servizi pro-famiglia e delle agevolazioni per gli asili nido; alcune delle linee di indirizzo che abbiamo già fatto inserire nella nota di aggiornamento al Def, pubblicata nelle ultime ore. Procediamo su questa strada con il prezioso contributo che emerge dal Forum e dai tanti che, come noi, considerano la famiglia una risorsa preziosa, imprescindibile e centrale nella vita sociale ed economica del Paese".(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale