16 aprile 2020 ore: 18:33
Economia

Firenze, 300 euro al mese per il contributo all’affitto

Il contributo della misura straordinaria coprirà il 50% del canone di locazione e, comunque, sarà in misura non superiore a 300 euro al mese

FIRENZE - Sarà pubblicato domani sulla Rete civica del Comune (www.comune.fi.it) l’avviso per il sostegno straordinario all’affitto, misura che punta ad aiutare famiglie e persone in difficoltà a pagare il canone di locazione. Da lunedì prossimo, a partire dalle 9, sarà poi possibile presentare la domanda esclusivamente on line fino all’11 maggio. Questa misura straordinaria di sostegno per il pagamento dell’affitto è destinata ai lavoratori dipendenti e autonomi che in conseguenza dell’emergenza causata dal Coronavirus abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro. Non possono chiedere questa misura straordinaria gli assegnatari di alloggi erp, per i quali sono già previste altre forme di sostegno.

 

Alcuni giorni fa la giunta regionale ha approvato una misura straordinaria e urgente per il sostegno al pagamento dell’affitto conseguente all’emergenza epidemiologica Covid-19 e ha successivamente abbassato al 30% la soglia di decremento del reddito necessaria per accedere al bando per il sostegno straordinario, in modo da ampliare il numero degli aventi diritto.

Il contributo della misura straordinaria coprirà il 50% del canone di locazione e, comunque, sarà in misura non superiore a 300 euro al mese. Se l’affitto è di 1000 euro il contributo potrà essere di 300 euro mensili, al massimo. Il contributo corrisponde a tre mensilità successive a partire da aprile 2020.

 

“In piena emergenza sanitaria ed economica per il Coronavirus si fa sentire ancora di più il problema casa - ha detto l’assessore alla Casa Andrea Vannucci -. In questo periodo sono numerose le persone che hanno risentito della crisi, a causa della quale hanno perso il lavoro e si trovano di conseguenza in difficoltà a fare la spesa e a pagare l’affitto di casa”. “Questa misura straordinaria è un aiuto concreto a tutti coloro hanno risentito dell’emergenza e hanno una casa in affitto sul mercato privato - ha spiegato Vannucci -. Con l’approvazione della delibera dell’assessore regionale alla Casa Vincenzo Ceccarelli, che ha ridefinito la percentuale di riduzione del reddito per avere accesso al contributo, saranno più numerosi i fiorentini che ne avranno diritto”. “Il Comune di Firenze è pronto a partire - ha continuato l’assessore - e da lunedì i fiorentini potranno presentare le domande. Vorrei ringraziare per la rapidità con cui hanno operato gli uffici della Direzione Casa, che hanno redatto il bando, e i Sistemi informativi che si sono occupati della parte informatica per la presentazione delle domande”.

 

© Copyright Redattore Sociale