22 ottobre 2021 ore: 11:09
Salute

Firenze, dal 25 ottobre tamponi rapidi a 15 euro alla Croce Rossa

Il nuovo punto tamponi rapidi della Croce Rossa di Firenze in Borgo San Frediano 12, aprirà le porte agli utenti alle 12 di lunedì 25 ottobre, al prezzo calmierato di 15 euro, senza necessità di prenotazione

FIRENZE - Il nuovo punto tamponi rapidi della Croce Rossa di Firenze in Borgo San Frediano 12, aprirà le porte agli utenti alle 12 di lunedì 25 ottobre, al prezzo calmierato di 15€, senza necessità di prenotazione. Il personale della Croce Rossa di Firenze effettuerà tamponi antigenici rapidi di ultima generazione, che garantiscono l’esito in 15 minuti circa e la successiva emissione del QrCode con caricamento del Green Pass su App “Io” in pochi minuti. Sarà possibile anche ottenere una stampa cartacea del referto, per gli utenti che lo richiederanno.

Qualora si rivelino positività accertate dal tampone, sarà possibile effettuare il test molecolare direttamente presso il poliambulatorio, in regime privato, con consegna rapida in laboratorio. Il costo per ogni tampone è di 15 € (tariffa calmierata) e di 12 € per tutti i soci di Croce Rossa, compresi i Soci sostenitori in possesso di tessera di riconoscimento che può essere preventivamente acquistata al costo di 20€ presso l’adiacente Poliambulatorio CRI (dal lunedì al venerdì dalle 11:30 alle 17.00) o sul sito https://crifirenze.it/prodotto/quota-associativa-soci-2021.

E’ prevista la possibilità di stipulare convenzioni a prezzi ridotti per Enti, Scuole, Aziende che ne facciano richiesta esplicita: per informazioni scrivere a direzione@crifirenze.it. L’accesso al nuovo Punto Tamponi Oltrarno – rigorosamente in assenza di sintomi - è lo stesso del Poliambulatorio CRI: da Borgo San Frediano, 12 senza necessità di prenotazione. Verrà garantita la precedenza a donne in gravidanza, diversamente abili, bambini al di sotto dei 6 anni, utenti con difficoltà nella deambulazione. “Con l'apertura del punto tamponi in questo momento di estrema necessità, la Croce Rossa di Firenze cercherà di offrire alla popolazione un punto di riferimento aggiuntivo rivolgendosi in particolar modo a soggetti che per motivi di salute o altro, non possono vaccinarsi” commenta il Direttore della CRI Fiorentina Ilario Fabri “Abbiamo adottato un prezzo calmierato minimo, suggerito a livello nazionale e regionale, offrendo inoltre la possibilità per Enti, Scuole, Corpi di soccorso o militari di far convenzioni specifiche a costo ulteriormente ridotto, permetterà di intervenire su necessità specifiche che saranno segnalate dal territorio”.

 

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news