7 luglio 2015 ore: 16:50
Disabilità

Firenze, servizio civile all’Unione italiana ciechi

C’è tempo fino al 31 luglio per partecipare al nuovo bando riservato ai giovani tra i 18 e i 28 anni che potranno guadagnare 433 euro mensili facendo un’esperienza sociale
Lega del Filo d’Oro Ciechi, non vedenti. Foglio con incise le parole in Braille

Lettura in Braille. Foto: Lega del Filo d’Oro

FIRENZE - C’è tempo fino al 31 luglio per partecipare al nuovo bando per il servizio civile all’Unione italiana ciechi di Firenze. Grazie al progetto ‘Un cammino di luce’, i giovani diplomati di età compresa tra i 18 e i 28 anni hanno l’opportunità di guadagnare 433,80 euro mensili e, allo stesso tempo, fare un’esperienza di arricchimento umano, trascorrendo un anno accanto ad un non vedente. 13 i posti disponibili. Sono previsti crediti formativi in alcune facoltà universitarie e si possono anche accumulare punti per i concorsi pubblici.

Alla selezione sono ammessi i cittadini dell’Ue, i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro ma che siano però titolari del permesso di soggiorno Ce per soggiornanti di lungo periodo e coloro che hanno il permesso di soggiorno per asilo. Il bando può essere consultato su http://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/bandostraord_072015/. Per informazioni, chiamare l’Unione italiana ciechi al numero 055.580319 e chiedere di Lisa. Le domande possono essere presentate solo tramite raccomandata o a mano.

 

 

© Copyright Redattore Sociale