24 marzo 2021 ore: 10:59
Disabilità

Fish Moreno e Sportfund insieme per rendere accessibili a tutti le attività in montagna

Moreno Pesce è un’atleta amputato a una gamba con la passione per le scalate: con la onlus bolognese ha dato vita a una collaborazione per ribadire che lo sport è per tutti e che una limitazione funzionale non deve precludere l’espressione del proprio talento
@Marco Pircher_Wengen Moreno Pesce_@Marco Pircher_Wengen

Moreno Pesce in montagna

BELLUNO – Moreno Pesce, classe 1975, è un’atleta che dopo un grave incidente è tornato allo sport raggiungendo vette come la Marmolada, il Gran Paradiso e la Cima Grande di Lavaredo. Obiettivo dichiarato: “Dimostrare cosa si può fare con una protesi e che la montagna può essere completamente accessibile. Perché lo sport porta benefici a tutti i livelli”. Grazie alla condivisione dei suoi traguardi e delle sue esperienze, soprattutto sui suoi canali social – dove è noto anche con lo pseudonimo Fish Moreno –, Pesce porta avanti un importante lavoro di sensibilizzazione sull’importanza dello sport e del contatto con la natura. “Ricominciare a vivere, rimettersi in gioco con forza: questo è il messaggio che, con Sportfund, desidero trasmettere a chi pensa di mollare e subire gli eventi – racconta –. Quella forza che ogni giorno è più forte di prima e mi accompagna in tutte le cose che faccio. Non si è disabili perché manca o è ridotta una funzione corporea, ma perché non si usano tutti i talenti di cui si dispone per raggiungere i nostri sogni. Ogni obiettivo raggiunto è solo un traguardo intermedio”.

La collaborazione tra Moreno e Sportfund ha l’obiettivo di promuovere un percorso comune che renda ancora più incisivo il messaggio che lo sport è per tutti e che una limitazione funzionale non deve precludere l’espressione del proprio talento. Alberto Benchimol, presidente di Sportfund, sottolinea: “Moreno è un atleta completo che coltiva e trasmette autentica passione per lo sport inclusivo. Nelle sue attività, animate dal sincero desiderio di coinvolgere le persone con disabilità, riconosciamo le aspirazioni e i valori che animano i progetti della nostra fondazione. Ci unisce la passione per l’impegno fisico e morale che richiede l’andare in montagna. Portare ‘sui monti’ – usando le sue parole – le persone che rischiano di isolarsi è un obiettivo alto che regala la gioia della condivisione di momenti indimenticabili, a cui tutti hanno il diritto di accedere. Siamo felici di percorrere insieme questi sentieri”.

Sportfund fondazione per lo sport onlus ha come obiettivo la partecipazione libera e gratuita allo sport dove l’inclusione rappresenti il criterio di partenza di ogni attività. Nasce da un’esperienza trentennale in ambito sportivo paralimpico e dalla passione dei suoi fondatori che riconoscono allo sport dilettantistico una primaria e insostituibile funzione educativa, di integrazione e di protezione dei giovani – in special modo per coloro che si trovano in condizioni di svantaggio – oltre a ritenerlo fattore di crescita e prosperità sociale.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news

in calendario