7 gennaio 2015 ore: 15:25
Società

Francia. Boldrini: sgomento, non confondere islam con terroristi

La presidente della Camera invia un messaggio al presidente dell'Assemblea nazionale francese. "Stati europei sappiano far sentire la fermezza con cui difenderanno le libertà' fondamentali delle nostre società per le quali la civiltà europea e' un modello di riferimento in tutto il mondo"
Attentato redazione Charlie Hebdo. Scritta

ROMa - "Ho inviato un messaggio al presidente dell'Assemblea Nazionale francese, Claude Bartolone, per esprimergli lo sgomento e la solidarieta' miei e dell'intera Camera dei deputati per l'atroce attentato terroristico compiuto stamattina a Parigi ai danni della redazione del settimanale Charlie Hebdo, nel quale sono stati uccisi - secondo i dati fin qui disponibili - almeno dodici tra giornalisti, vignettisti ed agenti di polizia". Lo dichiara la presidente della Camera, Laura Boldrini. "Di fronte ad un attacco che segna un ulteriore, gravissimo salto di qualita' da parte del terrorismo di matrice islamica, e' indispensabile che tutti gli Stati europei sappiano far sentire la fermezza con cui difenderanno le liberta' fondamentali delle nostre societa' - in primo luogo quella di informare e di esprimersi - per le quali la civilta' europea e' un modello di riferimento in tutto il mondo. Al tempo stesso e' importante che, pur di fronte ad una strage di queste proporzioni, teniamo sempre ferma la distinzione tra i terroristi assassini che sporcano il nome dell'Islam e la grandissima maggioranza di musulmani che professa in modo pacifico la propria religione, in Francia come in Italia come in tutta Europa. Ai terroristi che vogliono imbarbarire anche la societa' europea - e che vanno individuati e colpiti con la massima durezza - non bisogna fare il regalo di confondere cio' che e' profondamente diverso", conclude. (Com/Lum/ Dire)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news