8 maggio 2017 ore: 12:28
Società

Francia, vescovi a Macron: "Impegnativa missione al servizio del bene comune"

Gli auguri di Mons. Olivier Ribadeau Dumas, segretario generale e portavoce della Conferenza episcopale francese. Il neo Presidente: “Si apre nuova pagina nella nostra storia. E voglio che sia una pagina di speranza e di fiducia”
Elezioni in Francia. Emmanuel Macron

PARIGI - “Vittoria di Emmanuel Macron. I nostri auguri e le nostre preghiere l’accompagnino nella sua impegnativa missione al servizio della Francia in vista del Bene comune”. È monsignor Olivier Ribadeau Dumas, segretario generale e portavoce della Conferenza episcopale francese, a esprimere in un tweet gli auguri dei vescovi francesi al nuovo presidente, in attesa di un comunicato ufficiale che dovrebbe essere pubblicato domani.

Una vittoria annunciata. Emmanuel Macron è il nuovo presidente della Francia grazie alla netta vittoria al ballottaggio, dove ha ottenuto il 66,06% dei voti. La sfidante Marine Le Pen si è fermata al 34%. Macron ha ottenuto 20.703.631 voti, mentre la leader del Front National si è fermata a 10.637.183  A Parigi, Macron ha sfiorato il 90% dei voti.
“Oggi inizia una nuova era di speranza e fiducia per la Francia”, ha detto subito Macron. Ha 39 anni ed è il più giovane presidente francese. Per lui, comunque, un risultato superiore alle aspettative.

Nel suo primo discorso alla nazione da presidente, ha affermato: “Si apre questa sera una nuova pagina nella nostra storia. E voglio che sia una pagina di speranza e di fiducia. Difenderò la Francia e i suoi interessi vitali, la sua immagine, ma difenderò anche l’Europa, la comunità di destini che hanno scelto i popoli del nostro continente. E’ la nostra civiltà che è in gioco”.
Poi, su twitter, ha aggiunto: “Voglio rivolgere un saluto repubblicano al mio avversario, Marine Le Pen”.

Le parole della sconfitta. I francesi “hanno preferito la continuità. Ho chiamato Macron e mi sono congratulata con lui e gli ho augurato ogni successo di fronte alle immense sfide che deve affrontare”. Sono state queste, invece, le prime parole della sconfitta Le Pen, che ha annunciato anche qualche novità per il suo partito. “Per il Fronte nazionale – ha detto -, è fondamentale rinnovarsi profondamente. Dovrà farlo per questa opportunità storica e per essere all’altezza delle aspettative della Francia. Proporrò una trasformazione del nostro movimento per costituire una nuova forza politica. Faccio appello a tutti i patrioti affinché si uniscano  a noi per partecipare alla decisiva battaglia politica che inizia stasera“.

I messaggi dall’Italia. “La vittoria di Macron scrive una straordinaria pagina di speranza per la Francia e per l’Europa. #EnMarche! #incammino”, ha scritto su twitter il segretario del Pd Matteo Renzi.
“Evviva Macron Presidente. Una speranza si aggira per l’Europa”, ha twittato invece il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.
Congratulazioni anche dal presidente dell’Europarlamento, Antonio Tajani. “Contiamo su una Francia che contribuisca a cambiare l’Unione per riavvicinarla ai cittadini”.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news