26 ottobre 2020 ore: 13:22
Non profit

Padova, torna il Premio Gattamelata. Alecci: “Nel lockdown il volontariato ha fatto la differenza”

Al via la quindicesima edizione del premio voluto dal Csv di Padova per promuovere la cultura e la pratica del volontariato e della solidarietà a livello nazionale. Il 5 dicembre la consegna del premio in occasione della Giornata internazionale del volontariato. C’è tempo fino al 20 novembre per inviare le candidature
Premio Gattamelata 2020
PADOVA - Torna il Premio Gattamelata per promuovere la cultura e la pratica del volontariato e della solidarietà a livello nazionale e quest’anno avrà anche un’edizione speciale dedicata a Padova capitale europea del volontariato 2020. La quindicesima edizione del premio assegnato dal Centro di servizio per il volontariato provinciale di Padova si terrà nell’ambito delle manifestazioni per la “Giornata internazionale del volontario”, previste per sabato 5 dicembre 2020. “Ci piacerebbe avere tra i candidati quelli che si sono impegnati in quest’anno anche durante il periodo del lockdown, dove il volontariato ha fatto la differenza - spiega Emanuele Alecci, presidente del Csv di Padova -. Si tratta di un premio nazionale e ci piacerebbe ricordare il valore fortissimo del volontariato fatto a favore delle persone che sono più in difficoltà".
 
Possono essere candidate al Premio persone impegnate nel volontariato, associazioni, ma anche imprese imprese e istituzioni di tutta Italia, spiegano dal Csv. “In questo periodo abbiamo visto anche enti e organizzazioni della società che si sono dimostrate molto sensibili ai temi della solidarietà e dello sviluppo sostenibile - ha aggiunto Alecci -. Ci piacerebbe che tra le segnalazioni ci fossero anche organizzazioni, società e mondi di questo genere che in qualche modo hanno dimostrato un’attenzione alla situazione che stiamo vivendo in questo momento”.

Quattro le categorie premiate nel 2020 per il loro impegno sociale e di solidarietà: il volontario o volontaria il cui operato si sia particolarmente distinto; l’associazione operante prevalentemente con il lavoro di volontari; l’impresa che abbia promosso o attivato iniziative di sostegno del volontariato e della solidarietà rivolte ai propri dipendenti e/o alla cittadinanza; infine l’istituzione che si sia fatta promotrice di progetti o azioni rivolti a migliorare o salvaguardare la qualità della vita ambientale e/o sociale del proprio territorio. Le candidature possono essere proposte da associazioni e gruppi di volontariato, cittadini, imprese, enti pubblici o privati. Non sono ammesse autocandidature, spiegano dal Csv di Padova, candidature non supportate da motivazioni specifiche o presentate da cordate associative facenti parte dello stesso gruppo di appartenenza.
 
Come ogni anno il premio sarà un’opera d’arte ad edizione limitata o unica realizzata grazie alla collaborazione di artisti locali, per offrire nuove raffigurazioni del “Gattamelata” di Donatello, simbolo di Padova. Nel 2020 la realizzazione del premio sarà affidata all’artista padovano Vittorio Riondato. Ad oggi sono tanti gli artisti ad aver collaborato con il Csv per la realizzazione del premio: Paolo Saetti, Francesco Lucianetti, Vico Calabrò, Vittorio Riondato, Guido Chinello, Mara Fantin, Gioacchino Bragato, Nicola Russo, Franco Padovan, Gilberto Sartori, Bepi Granzo. Luciano Sartori, Antonio Zago, Lelio Bonaccorso, Claudio Calia.

Le candidature al premio dovranno essere redatte su carta semplice ed indirizzate al Centro di servizio per il volontariato provinciale di Padova (via Gradenigo 10 – 35131 Padova) e dovranno contenere una qualificazione del proponente, indicare i dati anagrafici del candidato, insieme ad un suo profilo e alla motivazione della candidatura. La proposta dovrà essere inviata per posta, e-mail o fax al Centro di servizio per il volontariato provinciale di Padova, entro e non oltre venerdì 20 novembre 2020. I premi saranno assegnati dal consiglio direttivo del Csv di Padova. Maggiori informazioni su come proporre le candidature e sul premio sono disponibili sul sito internet del Csv di Padova
© Copyright Redattore Sociale