14 febbraio 2024 ore: 12:40
Non profit

Gaza, “Stop al genocidio” le associazioni scendono in piazza

Manifestazioni previste in diverse città italiane per il prossimo 24 febbraio. Arci: “La Corte di giustizia ha messo sotto inchiesta Israele, ma Netanyahu ha ordinato di invadere Rafah”
Foto: Agenzia Dire Strisci di Gaza, donna tra macerie

ROMA - Le associazioni e la società civile scendono in piazza per chidere di “fermare il genocidio” a Gaza. “La sentenza della Corte Internazionale di Giustizia, che è il tribunale dell’Onu, ha messo Israele sotto inchiesta per genocidio. E invece Netanyahu ha ordinato all’esercito di invadere Rafah, dove è sfollata in condizioni atroci la maggioranza della popolazione di Gaza. Fermarlo è un dovere politico, etico e morale” scrive Arci in una nota, dove invita a partecipare, sulla base del proprio appello, a tutte le manifestazioni che si svolgeranno sabato 24 febbraio: alle iniziative locali promosse da Rete Pace e Disarmo, Assisi Pace Giusta e Europe for Peace; alla conferenza promossa a Firenze da Pace e Giustizia in Medio Oriente e alla manifestazione nazionale promossa a Milano dalle organizzazioni dei giovani palestinesi. “Ovunque porteremo l’invito e l’impegno a proseguire con una mobilitazione nazionale. Ciascuno con i propri appelli, insieme per ciò che è essenziale” conclude la nota. 


© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news