/ Famiglia
27 novembre 2019 ore: 14:10
Non profit

Giornata del volontariato 2019: i principali eventi in Italia

È dedicata al ruolo dei volontari per l’inclusione la 34^ edizione della ricorrenza voluta dall’Onu. Il 5 dicembre a Roma il più importante incontro nazionale, organizzato da Forum terzo settore, CSVnet e Caritas Italiana. Gli altri eventi sul territorio promossi da 12 Csv
Regalo solidale. Baratto. Mani che sorreggono un dono - SITO NUOVO

Il prossimo 5 dicembre la 34^ Giornata mondiale del volontariato sarà dedicata al suo ruolo nel favorire l’inclusione sociale. “Volunteer for an inclusive future” è infatti lo slogan appena diffuso dall’Unv, l’agenzia delle Nazioni Unite dedicata a questo fenomeno, che secondo alcune stime coinvolge circa un miliardo di persone nel mondo. La scelta è legata al decimo dei 17 Obiettivi fissati dall’Agenda Onu 2030 per lo sviluppo sostenibile: “Ridurre le disuguaglianze all’interno e fra le nazioni”. “Il volontariato, - scrive l’Unv, - fornisce alle persone, in particolare a quelle più frequentemente escluse, opportunità che hanno impatto concreto sulle loro vite e svolge un ruolo costruttivo nelle comunità attraverso la messa a disposizione gratuita di tempo e capacità”.

Anche in Italia la Giornata sarà celebrata con diversi eventi. Proprio il 5 dicembre a Roma, presso l’aula magna della facoltà di Architettura dell’università Roma Tre (quartiere Testaccio), Forum terzo settore, CSVnet e Caritas Italiana, dopo quella del 2018 confermano la partnership organizzativa del principale appuntamento nazionale. Si intitola “Ricostruire una comunità solidale: il ruolo del volontariato nel terzo settore” e vedrà tra gli altri l’intervento del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, oltre a relazioni di esperti e testimonianze di volontari. 

Ma come sempre saranno i Centri di servizio per il volontariato a dare vita a convegni e kermesse in tutta Italia. Ecco alcuni dei principali. Il primo in ordine di tempo è fissato per venerdì 29 novembre a Ferrara, dove il Csv Agire sociale e l’Università del volontariato organizzano una conferenza di presentazione dell’indagine  “Volontari ed attività volontarie in Italia” (Il Mulino), una delle pubblicazioni più importanti degli ultimi anni in materia, con la presenza di Riccardo Guidi, ricercatore dell’Università di Pisa e tra gli autori del volume. Anticipa anche il Csv Salento che dal 3 al 7 dicembre organizza “Strada volontarie”, un vero e proprio festival articolato tra Lecce, Brindisi e altri centri della zona: cinque giorni di incontri culturali per raccontare il volontariato e il terzo settore in modo non convenzionale; e anche per ricordare la figura di Luigi Russo, lo storico presidente del Csv scomparso alcuni giorni fa.

Tutte previste solo per il 5 dicembre, invece, le iniziative seguenti. A Belluno il Csv locale presenta “Terzo settore. Pianeti in movimento”, un evento diviso in due parti: la mattina il workshop “Una marcia in più” con la presentazione di modelli per la valorizzazione del volontariato; la sera un convegno sul terzo settore nella provincia. A Bergamo verrà consegnato il premio “Bergamo - Terra del volontariato”, un riconoscimento istituito per la prima volta dal Csv provinciale, che andrà a cinque differenti categorie di associazioni, gruppi o volontari scelti da una giuria sulla base di candidature raccolte fino allo scorso 15 novembre. A Piacenza, il Centro di servizio per il volontariato Svep invita tutti all’evento dedicato alla giornata, che coinciderà con la conclusione della “settimana VIP”A Rimini è previsto un “open day” presso la Casa delle associazioni G. Bracconi, dove il Csv Volontarimini condurrà gli studenti dell’istituto comprensivo Marvelli attraverso le realtà che hanno sede nello stabile per svolgere attività pratiche legate al volontariato.

Ad Ancona il Csv Marche organizza il dibattito “Ripartiamo dai valori”, sulle prospettive del volontariato regionale, in collaborazione con il Forum terzo settore e con altre associazioni. A Potenza, presso la Casa del volontariato, il Csv regionale organizza l’evento “Qui siamo volontari #Basilicata”, con annessa l’inaugurazione della mostra “Galleria di Paola” eredità dell’associazione Comitato ‘80. A Cosenza si svolgerà invece “Volontario anch’io”: un percorso di orientamento al volontariato organizzato dal Csv provinciale e rivolto ai 200 studenti che nella Cittadella del volontariato incontreranno le associazioni e parteciperanno a laboratori pratici per ottenere il “visto del volontario”. Tra le attività più curiose, “Senza fissa dimora per un giorno”, la simulazione di guida in stato di ebrezza, il percorso al buio, le lezioni di primo soccorso. Sono infine articolate su più giorni le seguenti iniziative.

Tra il 4 e il 6 dicembre la sede di Pavia del Csv Lombardia Sud invita gli studenti delle scuole superiori della provincia ad incontri sul e con il volontariato a Voghera, Pavia e Vigevano, dove si potranno conoscere i diversi tipi di attività e avere anche informazioni utili su esperienze di Pcto (la ex alternanza-scuola-lavoro). A Padova, che come è noto per tutto il 2020 sarà Capitale europea del volontariato, il Csv provinciale ha organizzato tre eventi: la mattina del 5 dicembre, in "Una giornata particolare", l’incontro tra le scuole e il volontariato della città. La sera una nuova rappresentazione di "#IoSiamo", lo spettacolo teatrale di Tiziana di Masi patrocinato da CSVnet. Nel pomeriggio del 6 dicembre prevista invece la consegna dei premi Gattamelata (14^ edizione) per la “promozione della cultura e la pratica del volontariato e della solidarietà”.

Il Csv di Taranto lancia invece il 5 e 6 dicembre Giovani in Volo. Oltre l'indifferenza”, da 15 anni la sua iniziativa di punta nella promozione del volontariato: 600 studenti di 10 istituti scolastici secondari di II grado della provincia si incontreranno presso l'università - Djsge per riflettere insieme sul tema dell'indifferenza. Segnaliamo anche un evento nazionale sulla cooperazione e la solidarietà internazionale organizzato per il 4 dicembre a Roma dalla federazione di ong Focsiv e intitolato “Vite volontarie”. (Alessia Ciccotti)

© Copyright Redattore Sociale