14 gennaio 2021 ore: 15:08
Non profit

I giovani e quel bisogno di "narrarsi con una scrittura libera"

di Serena Termini
A Palermo, dall'esperienza di laboratori di lettuare e scrittura, in piazza, nasce Newbookclub. Il fondatore Castiglione: “Scrivere e ascoltare i contributi  crea dei momenti di condivisione profonda". Il sogno di dar vita a una casa editrice
Newbookclub

PALERMO - Tante narrazioni di vita che si incontrano attraverso la lettura e la scrittura. E' questo quello che, in molte piazze del capoluogo siciliano, alcuni giovani e meno giovani sperimentano da nove anni con Newbookclub Community Lab, che dallo scorso 11 gennaio è diventata associazione. Da pochi giorni, infatti,  si è costituita come associazione di promozione sociale APS, aperta a tutta la città. A farne parte, anche se in prevalenza sono tutti giovani, anche adulti con cui avvengono dei veri e propri scambi intergenerazionali. Oltre ad Alessio Castiglione, gli altri soci sono Gaia Garofalo, Simone Napoli, Margherita Chinnici e Andrea Lentini.

“Dopo nove anni di attività siamo davvero emozionati di potere fare nascere questa associazione - dice con soddisfazione Alessio Castiglione, pedagogista originario di Brancaccio e presidente e fondatore di Newbookclub che oggi ha 26 anni -. Tutto è iniziato nel 2012 in una piccola realtà di periferia della zona della fiera palermitana, dove mi fu chiesto, insieme a un piccolo gruppo di ragazzi e ragazze molto giovani nell'ambito del progetto 'comunità giovanile l'acchiappasogni' di organizzare degli incontri basati inizialmente sulla lettura e la condivisione di libri. A poco  a poco dall'arricchimento notevole degli scambi  di idee ci siamo accorti però che potevamo creare qualcosa di diverso e di molto più originale. E' stato quindi un susseguirsi di incontri partecipativi dove si alternava la lettura ma anche la scrittura”.

Nel corso del tempo il Newbookclub è diventata una realtà dove in relazione a dei temi specifici si svolgeva una vera e propria scrittura di comunità.

Le nostre iniziative sono avvenute sempre in alcune piazze e spazi esterni della città - spiega Alessio Castiglione -. Nei nostri luoghi di incontro ci siamo solo avvalsi di carta e penna lontano da smartphone e tablet. Dopo avere scelto un tema, ai partecipanti - il cui numero va da 30 a 40 persone - viene dato un tempo per scrivere un proprio contributo. Successivamente ognuno di loro legge ciò che ha scritto che può essere un pensiero, una poesia, una lettera, un racconto oppure anche una piccola canzone. La cosa bella è che viene fuori un vero e proprio mosaico di narrazioni che si intrecciano e da cui ogni partecipante trae arricchimento. Scrivere e ascoltare in religioso silenzio i contributi degli altri crea dei momenti di condivisione profonda che ci aiutano tantissimo nella  crescita della nostra persona. Nessuno di noi vuole fare da scrittore all'altro, perché si tratta sempre di una scrittura libera che non vuole avere né un approccio tecnico né tanto meno scolastico”.

“Lontano da come spesso vengono etichettati dalla società, nei giovani ci sono tantissime potenzialità e se c'è una predisposizione a farlo, c'è un grande bisogno di narrare e narrarsi in maniera naturale e creativa. Dobbiamo  percorrere nuove strade per creare occasioni di vicinanza - continua -. La nostra mission è anche quella di valorizzare attraverso la scrittura creativa di comunità i talenti che sono presenti in tante persone. In questo periodo di pandemia abbiamo dovuto necessariamente incontraci su una piattaforma informatica ma speriamo al più presto di ritornare nelle piazze della nostra città. Adesso che siamo una associazione vorremmo pure iniziare a partecipare ai bandi e agli eventi per portare avanti diverse iniziative socio-culturali. Quella che proponiamo è sicuramente una opportunità originale di scambio culturale di tipo creativo anche tra generazioni diverse. Il nostro sogno più lontano. Inoltre,  è quello, non appena le condizioni ce lo permetteranno,  di fare nascere in futuro anche una piccola casa editrice”. 

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news