18 dicembre 2013 ore: 17:56
Immigrazione

Immigrati, Chaouki (Pd): "Lampedusa? Anche Kyenge responsabile"

Roma - "Le responsabilita' politiche per quello che e' successo a Lampedusa sono del governo, cosi' non va. Noi ci siamo spesi anche in sede europea, io come componente della delegazione del Consiglio d'Europa, per difendere la posizione italiana e ...

Roma - "Le responsabilita' politiche per quello che e' successo a Lampedusa sono del governo, cosi' non va. Noi ci siamo spesi anche in sede europea, io come componente della delegazione del Consiglio d'Europa, per difendere la posizione italiana e pretendere una maggior partecipazione europea a sostegno dell'Italia, ma non si puo' per una irresponsabilita' nel controllo da parte del governo non prevedere un sistema finalmente adeguato di accoglienza. E' responsabile il ministro dell'interno, ma e' responsabile anche il ministro della integrazione che deve passare dalle parole ai fatti, non bastano piu' le promesse". Lo dice a Radio Radicale il deputato del Pd Khalid Chaouki.

"Servono un controllo e una sospensione del mandato a queste cooperative e associazioni- spiega Chaouki- va aperta una indagine per capire in che modo vengono utilizzate le risorse, in che modo viene gestita l'accoglienza in questi centri e nel frattempo chiediamo un intervento della protezione civile. E' una richiesta ufficiale che faremo anche al Parlamento e ci recheremo tra sabato e domenica direttamente a Lampedusa per verificare direttamente la situazione di quel centro, per incontrare la sindaca Giusy Nicolini, che piu' volte ha denunciato la situazione, e assicurarci del rispetto dei diritti anche della persona che coraggiosamente ha denunciato la situazione e che sappiamo essere stato sottoposto a delle ripercussioni da parte dei funzionari che gestiscono il centro".

(DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news