20 aprile 2015 ore: 10:37
Immigrazione

Immigrati, Gentiloni: "E' in gioco la reputazione dell'Unione europea"

Il ministro degli Esteri a Bruxelles per il vertice straordinario: "E' indispensabile moltiplicare gli impegni economici per la gestione dell'accoglienza". E contro i trafficanti di esseri umani "serve un impegno politico"
Sbarchi. Soccorsi

Roma - "Quello che è in gioco è la reputazione dell'Unione europea. Lo hanno detto in tanti e purtroppo la tragedia dell'altra notte lo rende evidente. C'è bisogno di risposte impegnative". Lo dice il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, ai microfoni di Sky Tg24, al suo arrivo a Bruxelles per il vertice straordinario dei ministri degli Esteri e degli Interni.. Per il ministro "è indispensabile moltiplicare gli impegni economici per la gestione dell'accoglienza". Poi sottolinea che "Triton è al 90% Italia. Punto. Però l'Unione europea non è al 90% Italia. E' al 90% non Italia. Quindi, se ci fosse un impegno economico sufficiente ci sarebbe un'azione di pattugliamento in mare sufficiente. D'altra parte sappiamo che la minaccia principale sono le organizzazioni del traffico di esseri umani. L'altra notte la tragedia non c'è stata per la mancanza dei soccorsi che invece c'erano. Serve un impegno politico a sostegno del contrasto dei trafficanti". Insomma, insiste Gentiloni, "se aumentano i migranti che l'Italia deve accogliere, che già accoglie i due terzi degli irregolari che vanno poi in Ue, non può essere che questo se lo carica sulle proprie spalle solo l'Italia". "Quando dico che è in gioco la reputazione della Ue - prosegue - dico che di fronte alla grande emergenza e alla grande sfida lo spirito europeo deve reagire. E mi auguro che reagisca negli incontri di oggi e dei prossimi giorni. Sono mesi che dico che la Ue deve fare di più, adesso purtroppo la realtà del mare ci sbatte in faccia una situazione in cui sono convinto che la sensibilità e la consapevolezza del problema non può che aumentare". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news