24 ottobre 2017 ore: 11:23
Disabilità

Inclusione scolastica, Fish e Fand a Fedeli: attivare subito l’Osservatorio

Appello delle due federazioni alla ministra Fedeli, affinché costituisca e attivi tempestivamente dell’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica. Necessario un costruttivo e costante confronto con le associazioni”
Bambino disabile si spalle su carrozzina, scuola

ROMA – La scuola, per essere veramente inclusiva, ha bisogno che il suo “osservatorio” diventi operativo: è la convinzione condivisa da Fand e Fish, che oggi rivolgono il proprio appello al ministero dell’Istruzione, chiedendo che sia tempestivamente costituito, insediato e attivato l’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica, che si raccorda con l’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. “Per la reale adozione delle più recenti disposizioni in materia di ‘Buona scuola’ – scrivono le due federazioni in una nota congiunta - e soprattutto per la applicazione congruente ed operativa delle norme relative all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità, è necessario un costruttivo e costante confronto anche con le federazioni”. Confronto che ha luogo, appunto, in seno all’Osservatorio. “Non intendiamo solo offrire ancora una volta la nostra costruttiva disponibilità – continuano Fish e Fand - ma desideriamo richiamare anche il rispetto di una esplicita previsione normativa del recente Decreto Legislativo n. 66/2017: la formale costituzione, presso il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dell’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica, che si raccorda con l’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. Ad esso sono attribuite competenze rilevanti e articolate in termini di monitoraggio e proposta, ma anche il compito di delineare strumenti di progettazione educativa e personale. Una ulteriore dilazione dei tempi – concludono - non potrebbe che ritardare l’effettiva cogenza del Decreto 66 per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità”. 

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news