23 settembre 2021 ore: 09:54
Società

Libano, invisibili e solidali: le vittime di Beirut un anno dopo

L'esplosione, causata da 2750 tonnellate di nitrato d'ammonio immagazzinato per sei anni sul molo senza misure di sicurezza, ha ucciso almeno 218 persone, sventrato palazzi e mandato in frantumi vetri anche a decine di chilometri di distanza. I feriti sono stati oltre 6mila

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo!