24 marzo 2014 ore: 12:39
Famiglia

L'intelligenza emotiva che cura i minori maltrattati

Sarà lo psicoterapeuta Claudio Foti, del Centro Studi Hansel e Gretel di Torino, il relatore del convegno organizzato a Pirri (Cagliari) dalla Fondazione Domus de luna nell’ambito del ciclo “Un giorno migliore sarà”
Minori maltrattato. Orsetto a terra

CAGLIARI - Intelligenza emotiva e minori in situazioni di disagio: è questo il tema del convegno, tenuto dal  professor Claudio Foti, che si terrà giovedì 27 marzo alle 16.30 all’Exmè, il Centro Giovani di Pirri, via Sanna, Cagliari. Il professor Claudio Foti, psicologo, psicoterapeuta e direttore scientifico del Centro Studi Hansel e Gretel di Torino, ha un’esperienza trentennale nella cura dei maltrattamenti e delle violenze dell’infanzia attraverso il metodo dell’ascolto e dell’intelligenza emotiva; tiene corsi di formazione per operatori sociali e sanitari ed è supervisore di diverse equipe di operatori sociali e psicologi che si occupano di interventi per i minori in situazione di grave disagio.

L’intelligenza emotiva viene definita come la capacità di monitorare i propri sentimenti e quelli altrui al fine di raggiungere degli obiettivi ed è un metodo che, applicato agli ambiti della psicoterapia, è in grado di curare e prevenire il disagio di minori vittime di traumi e in situazione di difficoltà. La rilevanza della tematica è stata affrontata, per la prima volta, 25 anni fa e ad oggi viene impegnata in diversi settori come metodo che aiuta la persona a relazionarsi prima di tutto con se stessi e con gli altri.

Il workshop inaugura il secondo ciclo di incontri “Un giorno migliore sarà”, organizzato dalla Fondazione Domus de Luna per discutere e confrontarsi sulla tutela dei diritti primari di cura e protezione dei minori.
Ai precedenti incontri sono intervenuti Luigi Cancrini, direttore scientifico di Domus de Luna, Lorna Smith Benjamin, docente della facoltà di Psicologia dell’università dello Utah, Stefano Cirillo, fondatore del Cbm e direttore della Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli di Milano, Joana Alegret, dell’Asesoriamento en Saludad Mental Infanto-Juvenil di Barcellona, Luigi Onnis, psicoterapeuta e docente dell’Università La Sapienza di Roma. Con gli ospiti si sono confrontati esperti dei tribunali e dei servizi sardi che hanno partecipato su argomenti come l’iperattività e le sue cure, l’adozione giusta, gli interventi sui genitori maltrattanti. Argomenti diversi con un comune denominatore: minori che hanno diritto di vivere un domani migliore.  ngresso è gratuito e aperto a tutti e sarà possibile seguire l’evento in streaming sul sito www.exme.tv.

© Copyright Redattore Sociale