23 gennaio 2021 ore: 12:18
Salute

L'"online fatigue" esiste e gli accademici italiani ne soffrono

Sintomi psicosomatici, assenza di tempo libero, scarsa qualità di vita ed estensione illimitata dell'orario lavorativo quotidiano sono le esperienze più frequentemente riportate dai docenti e ricercatori universitari in una indagine condotta dai ricercatori del Dipartimento di Psicologia e del Dipartimento di Scienze Statistiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo!