20 febbraio 2018 ore: 15:25
Economia

Lavoro, Poletti: con Garanzia giovani ridotti i neet, ora la fase due

"Il principale risultato di Garanzia Giovani è che abbiamo ridotto i cosiddetti neet: un milione di persone che prima non cercava lavoro ora si è attivato e una parte rilevantissima di questi sono giovani". Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti...

Roma - "ll principale risultato di Garanzia Giovani e' che abbiamo ridotto i cosiddetti neet: un milione di persone che prima non cercava lavoro ora si e' attivato e una parte rilevantissima di questi sono giovani". Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti rivendica i risultati del programma che ha visto oltre un milione di giovani registrati, di cui a fine 2017 i presi in carico ammontavano a 982.589, quelli occupati a 359.348.

Il programma, osserva Poletti, "ha avuto difficolta' nella partenza ma i giudizi non sono stati coerenti con i risultati effettivi e vanno aggiornati. Ogni mese- spiega il ministro- entrano nel programma 20 mila giovani e il numero di neet si va riducendo in maniera rilevante". A quasi il 60% (il 58,8%) dei giovani neet e' stato offerto il tirocinio, mentre il 25,7% ha potuto godere degli incentivi per l'assunzione.

Il 63% dei 358.639 giovani che hanno concluso un tirocinio extra-curriculare (al 16 febbraio 2018) ha avuto almeno un rapporto di lavoro successivamente alla conclusione del tirocinio. La nuova fase del programma, che ha a disposizione 1,27 miliardi, prevede in particolare la ricerca ed attivazione di giovani Neet svantaggiati (come quelli presenti nelle famiglie che richiedono il Rei). (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news