29 novembre 2021 ore: 13:08
Disabilità

Leadership e partecipazione delle persone con disabilità verso un mondo inclusivo

La Giornata Onu: l'impegno a realizzare i diritti delle persone con disabilità – centrale nell’Agenda 2030 - non è solo questione di giustizia: è investimento in un futuro comune. Le persone disabili - un miliardo - sono uno dei gruppi più esclusi nella società e tra i più colpiti dalla crisi pandemica

ROMA - L'inclusione della disabilità è una condizione essenziale per sostenere i diritti umani, lo sviluppo sostenibile, la pace e la sicurezza. È anche centrale nell’impegno dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile di non lasciare nessuno indietro. L'impegno a realizzare i diritti delle persone con disabilità non è solo una questione di giustizia: è un investimento in un futuro comune. Questa la visione dell’Onu alla base della Giornata internazionale delle persone con disabilità, che, come ogni anno, si celebra il 3 dicembre. 

La crisi globale della Covid-19 sta approfondendo le disuguaglianze preesistenti, espandendo la portata dell'esclusione ed evidenziando che il lavoro sull'inclusione della disabilità è imperativo. Le persone con disabilità - un miliardo di persone - sono uno dei gruppi più esclusi nella nostra società e sono tra i più colpiti da questa crisi in termini di vittime.

Anche in circostanze normali, le persone con disabilità hanno meno probabilità di accedere all'assistenza sanitaria, all'istruzione, all'occupazione e di partecipare alla comunità. È necessario un approccio integrato per assicurare che le persone con disabilità non siano lasciate indietro.

L'inclusione della disabilità si tradurrà in una risposta che sarà un bene per tutti, sopprimendo più pienamente il virus, oltre a ricostruire meglio. Fornirà sistemi più agili in grado di rispondere a situazioni complesse, raggiungendo prima le persone che fanno più fatica.

La strategia delle Nazioni Unite per l'inclusione della disabilità

Al momento del lancio della Strategia delle Nazioni Unite per l'Inclusione della Disabilità nel giugno 2019, il Segretario Generale ha dichiarato che le Nazioni Unite dovrebbero dare l'esempio e aumentare gli standard e le prestazioni dell'Organizzazione sull'inclusione della disabilità, in tutti i pilastri del lavoro, dalla sede centrale al campo. 

La Strategia delle Nazioni Unite per l'Inclusione della Disabilità fornisce le basi per un progresso sostenibile e trasformativo sull'inclusione della disabilità attraverso tutti i pilastri del lavoro delle Nazioni Unite. Attraverso la Strategia, il sistema delle Nazioni Unite riafferma che la piena e completa realizzazione dei diritti umani di tutte le persone con disabilità è una parte inalienabile, integrale e indivisibile di tutti i diritti umani e delle libertà fondamentali.

Nell'ottobre 2021, il segretario generale ha presentato il suo secondo rapporto sui passi compiuti dal sistema delle Nazioni Unite per attuare la strategia delle Nazioni Unite per l'inclusione della disabilità nel 2020.  Dato l'impatto della Covid-19 sulle persone con disabilità, il rapporto contiene anche una breve riflessione sulla risposta e sul recupero inclusivo riguardo le persone con disabilità.

Eventi organizzati il 3 dicembre 2021 segnalati dall’Onu

"Shaping an Inclusive Future for All: Leading with Determination", un evento organizzato al Dubai Expo 2020.
"Ridurre le disuguaglianze attraverso le tecnologie: A Perspective on Disability Inclusive Development", un evento virtuale co-organizzato da United Nations Department for Economic and Social Affairs (UN DESA), World Intellectual Property Organization (WIPO) e International Telecommunications Union (ITU), dalle 8:00 alle 9:30 am (NY time). 

"Leadership delle nuove generazioni: bambini e adolescenti con disabilità e le loro voci post Covid-19", un evento virtuale organizzato dall'Ufficio dell'inviato speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite sulla disabilità e l'accessibilità, la professoressa Maria Soledad Cisternas Reyes, Città Unite e governi locali (UCLG) e co-sponsorizzato dalla Missione permanente del Cile alle Nazioni Unite.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news