4 marzo 2024 ore: 12:55
Immigrazione

Libia, in arrivo 97 rifugiati con i corridoi umanitari

Martedì 5 marzo, alle 15.30, al terminal 5 di Fiumicino, il benvenuto e la conferenza stampa con Comunità di Sant’Egidio, Arci e Unhcr. Il corridoio permetterà a 1500 rifugiati che necessitano di protezione internazionale, di essere evacuati dalla Libia all’Italia nell’arco di tre anni
corridoi 2023
ROMA - Arriveranno domani, 5 marzo, 97 rifugiati evacuati dai campi di detenzione della Libia, dove sono stati vittime di torture e altri gravi maltrattamenti. Tra di loro anche alcune persone particolarmente fragili dal punto di vista sanitario. Provenienti da diversi paesi africani (Eritrea, Etiopia, Repubblica Centrafricana, Somalia, Sudan e Sud Sudan), dalla Palestina e dalla Siria, i rifugiati verranno ospitati in diverse regioni italiane e, secondo il modello consolidato dei corridoi umanitari, subito avviati verso l’integrazione: per i minori, grazie alla scuola, e per gli adulti, grazie all’apprendimento della lingua italiana e all’inserimento nel mondo lavorativo.
Il loro arrivo in Italia è reso possibile dal protocollo firmato lo scorso dicembre da Ministero dell’Interno, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Unhcr - Agenzia Onu per i rifugiati, Arci, Comunità di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche e Inmp, che permetterà a 1500 rifugiati che necessitano di protezione internazionale, di essere evacuati dalla Libia all’Italia nell’arco di tre anni.

Alle ore 15,30 di martedì 5 marzo, al Terminal 5 dell’Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino sono previsti il benvenuto ai rifugiati e una conferenza stampa con la partecipazione di: Chiara Cardoletti, rappresentante per l’Italia, la Santa Sede e San Marino dell’Unhcr; Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio; Laura Lega, capo del Dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione del ministero dell’Interno; Filippo Miraglia, responsabile nazionale Immigrazione di Arci; un rappresentante del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. L'evento sarà anche trasmesso in streaming sul sito santegidio.org e sui canali social della Comunità di Sant'Egidio
 
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news