9 novembre 2015 ore: 14:25
Salute

Ludopatia, al via la campagna delle Fs "mettiamoci in gioco"

E' partita questa mattina la campagna contro la ludopatia "Mettiamoci in gioco", organizzata con la collaborazione di Fs. Da oggi spot contro il gioco d'azzardo sulle Frecce Trenitalia e sui monitor di Grandi Stazioni e Cento Stazioni
Mettiamoci in gioco - Azzardo

Roma - E' partita questa mattina la campagna contro la ludopatia "Mettiamoci in gioco", organizzata con la collaborazione di Fs. Da oggi saranno trasmessi una serie di spot contro il gioco d'azzardo sulle Frecce Trenitalia e sui monitor di Grandi Stazioni e Cento Stazioni. La campagna e' stata presentata a Termini alla presenza di Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Michele Elia, amministratore delegato di Ferrovie dello Stato e don Armando Zappolini, portavoce della campagna Mettiamoci in Gioco.

"Le Fs sono da sempre molto attente al sociale- ha spiegato Elia- abbiamo deciso di mettere in campo un'azione preventiva, evtiando sale con i giochi nelle stazioni. E con il rinnovo dei contratti elimineremo tutte le sale slot dalle stazioni. Oggi siamo felici di lanciare questa campagna pubblicitaria contro le ludopatie per portare il problema all'attenzione di tutti con le pubblicita' sui monitor delle stazioni, sulle Frecce ed anche sulle pagine su giornale 'La freccia'".

"Questa campagna - ha aggiunto Zappolini - e' un segnale su un cambio di indirizzo e di svolta. Ma bisogna ridisegnare tutto il sistema: ci sono esigenze di entrate fiscali pari a circa 8 miliardi l'anno e c'e' un sistema industriale nazionale alle spalle ma anche persone che sono in grande difficolta' a causa del gioco e l'aspetto del contrasto alle mafie. Il percorso nuovo, per questo, deve essere seguito dal Governo e dalla politica che ha bisogno di nuova credibilita'".

"La dipendenza da gioco e' un vero problema sociale- ha concluso Delrio- Bene, quindi, l'adesione di Fs alla campagna perche' dimostra che le stazioni non sono solo infrastrutture ma luoghi di incontro delle persone, come grandi piazze, e una campagna del genere qui puo' avere un impatto eccezionale. La democrazia si nutre di buone informazioni, e queste aumentano la coscienza della gente. Il Governo, poi, ha deciso di incrementare la tassazione e la riduzione delle sale". Lo spot anti ludopatia si puo' vedere sul canale youtube di 'Mettiamoci in gioco'. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news