22 gennaio 2024 ore: 16:34
Salute

Malattie rare, il concorso Il Volo di Pegaso diventa “Rare reels”. Da oggi le iscrizioni

L’iniziativa che da oltre quindici anni premia opere sulle malattie rare diventa digitale e da quest’anno sarà solo su Instagram. C’è tempo fino al 19 febbraio per partecipare
rare reels
ROMA - Il concorso “Il Volo di Pegaso”, che da oltre quindici anni premia opere sulle malattie rare, diventa digitale. Questa edizione, infatti, sarà dedicata ai giovani, e avrà luogo esclusivamente su Instagram: 29 giorni, da oggi al 19 febbraio, per coniugare creatività e digitale per promuovere la conoscenza delle malattie rare. I partecipanti dovranno caricare i reels sul proprio profilo, usando l'hashtag #playrare e taggando @healthhumanitieslab_ISS. La Giuria, coadiuvata dal voto social, sceglierà i migliori reels. 
 
“Rare reels: Pegaso goes digital!” è promosso dal Laboratorio di Health Humanities del Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con Uniamo Federazione Italiana Malattie Rare (www.uniamo.org), Agenzia Italiana per la Gioventù (agenziagioventu.gov.it), All Digital (all-digital.org). I vincitori saranno proclamati e premiati nell’ambito delle celebrazioni per il Rare Disease Day (21 febbraio 2024) presso l’Istituto Superiore di Sanità (Roma) con i seguenti premi: 4 giorni al Social Hackathon Umbria 2024 (SHU2024) promosso da EGInA (membro italiano di All Digital), che avrà luogo dal 4 al 7 luglio 2024 a Bevagna (PG); 1 giorno da ricercatore all’Istituto Superiore di Sanità; 1 esperienza culturale (concerti, spettacoli teatrali, eventi); un premio speciale AIG, una sorpresa per valorizzare i giovani, tutta da scoprire in questi 29 giorni. È possibile trovare maggiori dettagli sul concorso sulla pagina dedicata
 
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news