11 ottobre 2016 ore: 11:49
Non profit

Mattarella: la diffusione della cultura è il miglior strumento per la costruzione della pace

"L'Assemblea della Comunita' Radiotelevisiva Italofona e' occasione significativa della valorizzazione della cultura di origine italiana nel mondo. La riflessione intorno all'apporto che la produzione di contenuti radiotelevisivi - e la loro ...
Sergio Mattarella

Roma - "L'Assemblea della Comunita' Radiotelevisiva Italofona e' occasione significativa della valorizzazione della cultura di origine italiana nel mondo. La riflessione intorno all'apporto che la produzione di contenuti radiotelevisivi - e la loro distribuzione - puo' dare alla conoscenza dei valori di cui e' portatrice la civilta' italiana, rappresenta un lavoro prezioso". Lo dice il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato alla segretaria Generale della Comunita' Radiotelevisiva Italofona, Loredana Cornero, in occasione dell'Assemblea della Comunita' Radiotelevisiva Italofona.

"Desidero incoraggiare ogni attivita' diretta a mettere in comune, come fa la vostra comunita', le esperienze che emergono dalle diverse emittenti associate, espressione di sensibilita' plurali che trovano tuttavia, nella lingua italiana, una radice comune- dice ancora Mattarella- In un mondo fatto sempre piu' di appartenenze multiple che permettono alle persone di mettere a frutto i loro talenti, cumulando saperi e capacita', l'effetto moltiplicatore conseguibile attraverso l'affermazione di uno spazio culturale italiano - destinato a riflettersi nella vita sociale e delle stesse relazioni economiche - e' davvero rilevante. Il rapporto tra identita' e globalizzazione trova, in questo ambito circolare, una manifestazione davvero virtuosa".

"Mentre rivolgo un saluto a tutti i partecipanti e, particolarmente, ai rappresentanti delle emittenti di altri Paesi, auguro al vostro lavoro l'interesse e il successo che, in questo momento, sta avendo la letteratura di lingua italiana nel mondo, consapevoli che la diffusione della cultura e' il miglior strumento di costruzione della comprensione reciproca e della pace", conclude il capo dello stato. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news